Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terminata l’allerta neve, l’entroterra di Genova? Sembra il Canada fotogallery

Ecco, anche secondo i nivometri di Arpal, dove i fiocchi si sono accumulati di più

Genova. Da Crocefieschi a Torriglia, dall’Antola al Maggiorsca, dalla Val D’Aveto alla Valle Scrivia alla Val Graveglia e la Fontanabuona. Laddove l’allerta nivologica era arancione i fiocchi non si sono fatti attendere e anzi, sono scesi copiosi.

Abbiamo raccolto in una galleria fotografica alcune delle vostre immagini. Con un po’ di invidia per chi dalla finestra può godere di questi spettacoli.

Secondo Arpal ecco dove è nevicato di più: fino ad ora le precipitazioni nevose si sono concentrate in particolare sul Centro Levante, con i fiocchi che hanno imbiancato le vallate alle spalle di Genova (in particolare la valle Scrivia), la val d’Aveto, la val Fontanabuona, l’alta val di Vara (il nivometro di Scurtabò, nel comune di Varese Ligure, alle 12.30 segnava un accumulo di 10 centimetri, a Cuccarello Sesta Godano 12 centimetri). Un po’ di neve anche in alcune zone dell’entroterra savonese mentre lungo la costa è stata la pioggia, debole, finora la protagonista (anche se fiocchi sono stati segnalati nei quartieri collinari di Genova). Le temperature si sono, infatti, mantenute basse ma non hanno consentito la trasformazione della pioggia in neve anche per l’assenza di rovesci nevosi: alle 12.30 la stazione di Genova Centro Funzionale segnava 3.9 gradi (nelle altre stazioni del capoluogo a parte i -3.1 di Monte Pennello i termometri oscillavano tra gli 0.2 di Castellaccio e i 4.0 di Sant’Ilario), Savona Istituto Nautico 5.6, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 5.6, La Spezia 3.6, Chiavari 3.5. Alcune temperature nell’interno della regione: Triora (Imperia) 2.7, Cairo Montenotte (Savona) 3.3, Busalla (Genova) 0.4, Varese Ligure (La Spezia) 1.5.