Sospensione dei tributi a cittadini e imprese dopo il crollo di ponte Morandi, Toninelli promette: "La norma sarà ripresentata" - Genova 24
"toti stai sereno"

Sospensione dei tributi a cittadini e imprese dopo il crollo di ponte Morandi, Toninelli promette: “La norma sarà ripresentata”

L'emendamento è stato escluso dal Dl Semplificazione. "Non per volontà dell'esecutivo", dice il ministro M5S

toninelli terzo valico

Genova. “Stiano tranquilli il presidente Toti e tutte le opposizioni che con i loro passati governi hanno fallito la gestione di qualunque emergenza si sia verificata in questo Paese, la norma del decreto Semplificazioni, stralciata non per volontà dell’esecutivo, sarà ripresentata nel primo provvedimento utile”. Lo ha affermato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, a proposito dell’emendamento al decreto che avrebbe prorogato al 2 dicembre 2019 la sospensione dei tributi e dei contributi per gli sfollati e le imprese colpite dal crollo di ponte Morandi.

Toninelli, intervistato dal Tg3, ha anche detto che “Ne va della classe politica del Paese”. La proroga dello stop alle tasse è le misure previste nel decreto semplificazioni giudicate innammissibili (62 emendamenti su 85 votati dalle commissioni). La decisione sarebbe maturata nella maggioranza proprio dopo l’indicazione informale da parte del Quirinale che la disomogeneità delle norme avrebbe potuto non avere la firma del Presidente della Repubblica.

“Siamo abituati ad affrontare un problema alla volta, al momento siamo ancora in attesa degli indennizzi per le nostre case poi cercheremo di capire che effetto potrà avere una reintroduzione dei tributi, credo che sarà un problema maggiore per le imprese più che per noi sfollati”. Ennio Guerci, uno dei portavoce del comitato di sfollati di ponte Morandi non sembra troppo allarmato.

“Al momento abbiamo ancora tempo fino ad agosto, e per alcuni tributi anche oltre – ricorda – però da un punto di vista politica non è stato un bel segnale”. Sulle parole del ministro Danilo Toninelli, che ha assicurato che la proroga sarà reintrodotta nel primo provvedimento utile, Guerci afferma: “Siamo fiduciosi, se poi le cose non si verificheranno saremo pronti a farci sentire come abbiamo fatto fino a oggi nei momenti più critici”.

In consiglio comunale a Genova, intanto, è stato votato all’unanimità un ordine del giorno proposto dal Pd che impegna sindaco e giunta ad attivarsi presso il governo per sbloccare la partita della proroga della sospensione dei tributi.

leggi anche
Demolizione ponte Morandi gru strand jack
Inammissibile
Esclusa dal dl Semplificazione la sospensione delle tasse per chi è stato colpito dal crollo del Morandi