Recidiva

Sfonda vetrata per rubare in un ufficio al Porto Antico, colta in flagranza dai carabinieri

Aveva con sé anche un coltello a serramanico

Carabinieri Alassio Arresto Notte

Genova. Si era introdotta all’interno di un ufficio su una chiatta all’altezza del Galeone del Porto Antico, spaccando un vetro, ma è stata colta in flagranza di reato da parte dai carabinieri del nucleo radiomobile.

Per questo, nella tarda serata di ieri, una donna, C.L. genovese di 53 anni, pluripregiudicata, già sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è stata arrestata e denunciata per tentato furto aggravato, ma anche denunciata per “porto di armi od oggetti atti ad offendere”, visto che era stata trovata in possesso di un coltello a serramanico, il cui porto è proibito.

La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario e il coltello sequestrato. Nel corso della mattinata il processo per direttissima.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.