Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, richiesto Andrey al Vasco de Gama

Dodò ceduto in prestito con obbligo di riscatto al Cruzeiro

Genova. Bel colpo in prospettiva, la Sampdoria ha definito l’acquisizione, in prestito dallo Spezia, di Luca Scarlino, un attaccante (classe 2000) dal goal facile (dieci reti, in dodici partite in Primavera 2), ricalcando in pratica l’operazione con cui in estate ha preso dagli aquilotti Leonardo Benedetti.

Analogamente, gli uomini mercato Samp hanno provato ad ingaggiare anche un giovane brasiliano, Andrey Ramos do Nascimento, centrocampista (classe ’98) del Vasco de Gama di Rio de Janeiro, ma la contropartita finanziaria richiesta sembra troppo salata per le casse genovesi.

Sul fronte cessioni, Defrel piace, non solo al Sassuolo (come Caprari, tolto comunque dal mercato anche da un sopraggiunto infortunio), ma pure a Galatasaray, Bologna, Atalanta (soprattutto) e persino al Frosinone, ma, a quanto pare, Giampaolo ha dato l’assenso alla sola partenza di Kownacki.

L”auspicio è che sia solo un addio temporaneo, trovandoci completamente d’accordo con Zibi Boniek, sul fatto che il polacco abbia tutte le carte in regola per sfondare e che la sua mancata esplosione sia imputabile solo all’utilizzo ad intermittenza, di cui ha fruito finora. E ci si augura sia un prestito solo in Italia, ad Empoli, piuttosto che a Dusseldorf, Stoccarda o Fulham, per poterne seguire “in diretta” la crescita, sotto la guida di Beppe Iachini. L’infortunio subito da Caprari potrebbe comunque mutare i programmi e portare alla conferma di Kownacki… non si sa con quanta gioia del polacco…

Intanto la buona notizia arriva dal Brasile (e dal sito ufficiale della Sampdoria): Dodò è stato ceduto, a titolo temporaneo al Cruzeiro, con obbligo di riscatto a carico del club di Belo Horizonte, mentre tra i giovani resta, da sistemare, Antonio Palumbo, destinato probabilmente a Catania, dopo la non felice esperienza alla Salernitana.