Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione B che riparte alla grande: goleade Real Fieschi, Rivasamba e Goliardica risultati

Stravincono le prime due che allungano su Athletic e Golfo Paradiso, fermate sul pari. Clamoroso a Casarza: la Goliardica ne fa otto

Fuochi d’artificio in ritardo in Promozione Girone B, con un rientro in campo dopo la pausa fatto di risultati scoppiettanti e clamorosi. Volano letteralmente le prime due della classe che travolgono le rispettive avversarie e allungano sulle altre. Il Real Fieschi manda a gambe all’aria la Don Bosco Spezia con cinque reti. Primo tempo che chiude virtualmente la gara grazie al gol in apertura di Asimi all’11°. Arrivano poi due colpi a distanza ravvicinata che mandano al tappeto i salesiani con Gandolfo che firma la doppietta fra il 36° ed il 38°. Nel secondo tempo c’è gloria anche per Cuneo che sigla due gol anch’egli e completa la giornata perfetta dei cogornesi.

La replica del Rivasamba porta due nomi con sé: Marasco e Paterno. due bomber di razza che rispondono alla chiamata dell’anno nuovo con una una tripletta a testa che mandano a casa il Borzoli, il quale resta fermo al penultimo posto. 6-0 e i sestrini restano al primo posto saldamente.

Chi invece rallenta il passo è la coppia Athletic Club – Golfo Paradiso. I gialloneroverdi trovano il vantaggio esterno sul Cadimare con Del Vecchio, ma vengono raggiunti in avvio di secondo tempo da Mozzachiodi. Per i recchelini invece tanto rammarico per tre punti che sembravano già in tasca dopo un’ora di gioco con il Canaletto e che invece si è trasformata in un pareggio amaro. Aprile la sblocca al 48° di testa. Massaro trasforma il rigore che al 55° si procura Bacigalupo e sul 2-0 sembra tutto deciso. Invece Dascanio accorcia al 66° e la rete beffarda del pareggio giunge a cinque minuti dalla fine firmata da Costa. 

Sicuramente, però il risultato più eclatante è quello che consegna tre punti alla Goliardicapolis che espugna Casarza Ligure. Un perentorio 8-1 che lascia senza parole i tifosi dei biancogranata. Nessuno poteva immaginare l’epilogo di questa gara quando al 16° Mastrogiovanni sblocca la partita per i padroni di casa. La replica immediata di Gatto, però  dovrebbe far pensare l’undici locale che invece sbanda e la gara presto prende una china pessima.

Incerti sale in cattedra con una doppietta che intorno alla mezzora ribalta tutto. Al 40° il poker di Gatto segna la doppietta anche per il numero 9. Nella ripresa poi c’è gloria per tutti: Sighieri al 58°, Owusu al 70°, Ferrando all’82° e Siciliano intorno all’89° completano una giornata memorabile (per motivi diametralmente opposti). 

Perde terreno il Little Club rispetto alle prime che cade contro il Forza e Coraggio che sfrutta ben due rigori. Spezzini avanti al 36° con Campagni, freddo dagli 11 metri. Al 60° Corallo ristabilisce la parità, ma al 73° ancora un rigore, di Pesare stavolta, decide la gara. Pareggio invece per il Campomorone Sant’Olcese contro il Magra Azzurri. Gattulli risponde alla rete di Leonini per un punto che comunque muove la classifica dei valligiani.

Infine il tormentato campionato della Burlando prosegue con il 13° ko stagionale. Il nuovo corso degli arancioneri si propone bene comunque lottando fino alla fine su un Ortonovo meglio organizzato e in vantaggio al 60° con Ceccarelli. Pareggio di Bucchieri dieci minuti dopo, ma nel finale Manfredi trova lo spazio per il gol decisivo che regala la vittoria agli ospiti.