La cerimonia

Portofino, il borgo celebra san Sebastiano

Generica

Genova. Sole alto, cielo terso. Tutti i portofinesi salgono in pellegrinaggio alla cappella di San Sebastiano, quella che dall’alto domina il Borgo, il golfo del Tigullio da una parte e il golfo Paradiso dall’altra.

Il primo cittadino Matteo Viacava, il vice Sindaco Giorgio D’Alia e tutta l’Amministrazione celebra con devozione, da sempre, il martire e quest’anno – dopo la terribile mareggiato di fine ottobre – la cerimonia è vissuta con un’emozione ancora più particolare.

“Le tradizioni si rispettano e questa per noi è tradizione da sempre – sottolinea il Sindaco di Portofino Matteo Viacava – siamo legati alla nostra storia e vedere tutti portofinesi partecipare alle celebrazioni per San Sebastiano è la conferma di come il Borgo sia unito e di quanto lo sia in questo momento particolare”.

Alle celebrazioni – iniziate già durante la settimana nella chiesa di Divo Martino – hanno partecipato anche tutti gli uomini e i militi impegnati nel Borgo dai giorni dell’emergenza insieme alla polizia locale sempre presente.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.