Lavoro

Ok dalla Regione al documento che propone il contratto degli edili agli addetti alla posa della fibra ottica

Proposto dal Pd, votato all'unanimità

fibra ottica

Genova. È stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno del Pd sulla posa della fibra ottica e sulla qualificazione delle imprese che eseguono i lavori.

“Con questo documento – spiegano i consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti – abbiamo chiesto alla Regione di attivare un confronto con il Governo per arrivare alla definizione di parametri contrattuali ben precisi, in modo che sia prevista, per chi si occupa di questi interventi, l’applicazione del contratto nazionale dell’edilizia. Si tratterebbe di un passo avanti molto importante, visto che, come abbiamo osservato più volte, la qualità dei lavori (in questo caso la posa della fibra ottica) dipende non solo dalla competenza di chi lo svolge, ma anche dalle condizioni contrattuali”.

“Le aziende esecutrici della posa della fibra ottica – continuano i Dem – attualmente, non applicano il contratto collettivo nazionale dell’edilizia, che rappresenta anche una garanzia per i lavoratori stessi sotto il profilo della sicurezza”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.