Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Neve, prosegue il piano di emergenza delle ferrovie: ecco i treni cancellati

Sulle tratte Genova Novi e Genova Acqui

Più informazioni su

Genova. In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, il Gruppo FS Italiane ha attivato anche per la giornata di domani, giovedì 24 gennaio, la fase di emergenza lieve in Liguria e Piemonte, fino alla prima parte della mattina di domani, in attesa delle evoluzioni meteo previste in graduale miglioramento.
 
L’offerta ferroviaria è quindi confermata in tutte le regioni ad esclusione della Liguria dove continueranno riduzioni puntuali del servizio regionale sulle seguenti linee: Genova – Ovada – Acqui Terme; Genova – Arquata Scrivia – Novi Ligure.
 
Non è interessato il traffico ferroviario media e lunga percorrenza.

Generica

In Liguria e Piemonte sono circa 450 i dipendenti del Gruppo FS Italiane e delle ditte appaltatrici pronti ad intervenire per assistere le persone e garantire la mobilità ferroviaria.

Oltre 350 persone, fra operatori della circolazione, tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici, sono pronte ad intervenire in caso di necessità per eseguire specifici controlli sull’infrastruttura e attività di monitoraggio sugli impianti ferroviari.

Trenitalia ha previsto misure tecniche e organizzative specifiche per garantire la mobilità delle persone, con locomotive e treni diesel di soccorso pronte a intervenire in caso di peggioramento delle condizioni meteo. Previsto inoltre il potenziamento dei servizi di assistenza ai viaggiatori nelle stazioni interessate con circa 70 addetti per assistere e fornire informazioni sulla riprogrammazione dei servizi di trasporto.