Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le associazioni di Genova24 - Dove lo butto

Informazione Pubblicitaria

L’Epifania tutte le feste le porta via?

Ricordate che dal 2021 molti oggetti usa e getta diventeranno pezzi di antiquariato e la plastica monouso sarà bandita dalle nostre tavole a favore di quella biodegradabile.

Più informazioni su

Anche in questa ultima parte di festività si può cogliere l’occasione per conoscere altre notizie che permettono di realizzare una raccolta differenziata attenta, accorta e sostenibile.

Si potrebbe cominciare dai giocattoli che saranno i grandi protagonisti del 6 gennaio: è essenziale sceglierli con il marchio UE CE, in modo che vengano garantite tutte le norme di sicurezza.

Attenzione anche ai simboli del riciclo! Tutti i giocattoli che vanno a pile o sono collegati ad una spina elettrica sono da considerarsi RAEE ovvero rifiuti elettrici ed elettronici. Quindi niente bidone dell’indifferenziato!

Altra alternativa soprattutto se i nostri bambini non ci giocano più perché sono diventati troppo grandi oppure si appassionano ad altri giochi il circuito di Toorna https://www.toorna.it/ che a Genova ha trovato un ottimo riscontro! Lo stesso giocattolo sarà di nuovo utile e farà felici altri bambini.

E poi perché non pensare anche a giocattoli in legno? Sono belli, sono dei classici e sono perfettamente ecocompatibili!

Anche per quanto riguarda i pacchetti regalo sarebbe utile evitare di usare imballaggi in plastica. Un modo carino e simpatico per chiuderli è usare lo spago oppure la raffia. Nastri e coccarde, anche se di plastica, vanno nell’indifferenziato oppure si possono riciclare per altri pacchetti.

Le calze per la Befana: evitate quelle fatte in tessuto non tessuto oppure compratele in stoffa resistente in modo da riutilizzarle anno dopo anno per raccogliere i dolciumi, il carbone dolce oppure la frutta. Le calze possono essere anche quelle che non  utilizzate più perché infeltrite oppure quelle più spesse di lana per andare in montagna. Una volta svuotate possono tornare nei cassetti!

Ancora cene con i parenti nei prossimi giorni? Le stoviglie più classiche (quindi piatti, bicchieri e posate) possono sostituire l’usa e getta. Se proprio non potete fare a meno della plastica, ricordate che vanno nel contenitore giallo dove si raccolgono plastica e metalli. Anche se sporchi i piatti e i bicchieri possono essere riciclati l’importante è che siano svuotati dal cibo!

Per posate e cannucce potete provare quelle in bambù, perché quelle in plastica devono finire nell’indifferenziato!

Ricordate che dal 2021 molti oggetti usa e getta diventeranno pezzi di antiquariato e la plastica monouso sarà bandita dalle nostre tavole a favore di quella biodegradabile.