Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le Under 18 del Basket Pegli vincono il Trofeo Margherita a Porcari

Nel periodo festivo alcune formazioni arancioblù sono state impegnate nei tornei

Più informazioni su

Genova. Festività di fine anno sono sinonimo di tornei giovanili e così le formazioni maschili e femminili del Basket Pegli sono state impegnate, in questi giorni di festa, lontano da Genova.

In campo a Porcari, per il Trofeo Margherita, le Under 18 femminili di coach Torchia che ritornano a casa dalla Toscana con la coppa e con un ulteriore bagaglio di esperienza. Gare, sebbene diverse, entrambe utili, che hanno permesso di mettere appunto alcune soluzioni offensive contro la difesa a zona e di non perdere il ritmo campionato in vista della prossima trasferta del 5 gennaio.

Nella prima gara si incontra la squadra Under 16 del Pontedera e dopo un primo quarto faticoso si inizia a macinare gioco e ad alzare il ritmo, dilatando sempre più il punteggio fino al risultato finale di 80 a 31.

Nella finale contro le padroni di casa del BF Porcari, gloriosa società che in passato ha militato anche in Serie A, la zona impone ritmi diversi ma, con buone scelte e buone soluzioni, anche il questo caso già alla fine delle prime due frazioni, il risultato è già indirizzato. Con un ottimo terzo quarto le Sharkers chiudono la questione e la gara scivola lentamente sino al 66 a 37 finale.

Grande l’ospitalità da parte delle famiglie di Porcari e delle società tutta. Non è stato il solito Memorial ma una bella festa, nella quale si è respirato tutto l’affetto che l’ambiente nutre verso Margherita. Complimenti alle ragazze toscane che onorano fin dalla categoria Esordienti il ricordo sempre vivo della loro compagna.

L’Under 16 Eccellenza di coach Conte, impegnata nella tre giorni di Santa Margherita Ligure per il Torneo Duferco, consegue, in quattro gare di alto livello, una vittoria e tre sconfitte.

Esordio con Bernareggio, poi vincitrice della manifestazione, con gli arancioblu ancora un po’ appesantiti dai pranzo festivi. “Hanno comunque fanno vedere buone cose contro la terza forza lombarda perdendo poi di 6 nel finale” afferma Conte. Nella seconda gara netta sconfitta di 16 contro la vis Ferrara, fatale di terzo periodo che crea il gap a favore degli emiliani dopo che i primi 20’ si erano conclusi sul meno 1. Amarezza per il risultato anche nella partita della sera dove i liguri si sono arresi alla Pontevecchio Bologna, quarta in Emilia, con uno scarto di 8 punti. Questa volta il pessimo approccio alla gara ha fatto la differenza: 2-20 e gara da subito in salita, tanta fatica per la rimonta che si è risentita nel finale. Finale 5°/6° posto invece portata a casa con una grande affermazione sui padroni di casa del Tigullio, più 22 lo scarto finale.

“Siamo cresciuti tanto all’interno della manifestazione, abbiamo giocato alla pari con formazioni che quasi sicuramente disputeranno le fasi interregionali del campionato Under 16 Eccellenza – prosegue Conte –. Abbiamo espresso uno buon gioco, e messo in evidenza aspetti su cui bisogna ancora lavorare e che riporteremo in palestra”.

Epifania a Trecate per coach Ambrosini e i suoi Under 15. Due sconfitte nel quadrangolare ma buona esperienza per gli arancioblù. I giovani pegliesi, orfani di Crocco (in selezione regionale) e Busellato per infortunio, ma aiutati da tre ragazzi dela Scat, mettono sul parquet prestazioni due buone prestazioni contro le due squadre piemontesi. Bizzarri e compagni alternano in tutte due le partite ottime iniziative a momenti di grande confusione nei quali si cade in errori banali. Nemmeno la buona vena realizzativa dell’ispirato Nardini permette però di portare a casa una vittoria che poteva essere una buona cornice in una giornata comunque propositiva. Ringraziamenti doverosi alla Scat per i prestiti e a Trecate per l’ospitalità e l’organizzazione.

Buona esperienza anche per gli Esordienti 2007, sempre guidati da coach Ambrosini, che dal 27 al 29 dicembre sono stati impegnati a Moncalieri per un torneo nazionale. Tante gare e tanta esperienza da mettere nel proprio bagaglio per i piccoli cestisti pegliesi che chiudono al quinto posto la manifestazione.