Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La capitaneria di porto fa scattare il divieto di immersione al relitto della Haven foto

Misura temporanea a causa di una rete da pesca che si è posizionata sul fumaiolo della petroliera

Più informazioni su

Arenzano. La capitaneria di porto di Genova ha temporaneamente interdetto tutte le attività subacquee, sportive e non, nell’ambito dell’intero relitto della petroliera Haven, affondata nel 1991 di fronte al litorale di Arenzano.

L’ordinanza è stata emessa a seguito della verificata presenza di una rete da pesca abbandonata, avvolta nel fumaiolo e nella zona adiacente al relitto della petroliera. Le operazioni di rimozione della rete verranno effettuate, indicativamente la prossima settimana, dai sommozzatori della guardia costiera insieme al nucleo sub dei vigili del fuoco di Genova, dei carabinieri e della guardia di finanza.

Una volta recuperata, la rete verrà smaltita grazie all’intervento dell’assessore all’ambiente del Comune di Arenzano. Il divieto di immersione è legato al pericolo che qualche sub possa restare incastrato nella rete.