Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incidenti stradali e cinghiali, Coldiretti Liguria: “Occorre sterilizzarli”

Più informazioni su

Genova. Coldiretti Liguria rilancia la proposta di portare avanti studi sulla sterilizzazione dei cinghiali con esca, pratica già attiva in altri Paesi europei.

Controllerebbe la fertilità dei capi, segnala in una nota, e permetterebbe la riduzione del numero a lungo termine. Oltre al tragico incidente sulla A1 di ieri, dove nello scontro con un branco di cinghiali ha perso la vita una persona e altre dieci sono rimaste ferite, in regione sono frequenti gli incontri con cinghiali alla foce dei fiumi, ma anche sulle principali arterie cittadine.

Solo questa settimana a Genova un cinghiale è stato catturato mentre vagava nella centrale via Rolando a Sampierdarena, a un passo dalla ‘zona Rossa’ del Ponte Morandi. “Il proliferare dei cinghiali – affermano il presidente di Coldiretti Liguria Gianluca e il delegato confederale Bruno Rivarossa – non solo crea danni al settore agricolo della nostra regione ma mette a repentaglio la sicurezza dei cittadini”.

In Liguria, aggiungono, “il settore agricolo rimane ancora quello che ha subito gli attacchi più duri, ma bisogna prendere atto che non è un problema delle sole aziende colpite, ma dell’intera società nonché della sicurezza pubblica e di quella stradale”. Secondo Coldiretti Liguria è provocato dallo scontro tra un veicolo e un animale selvatico il 13% dei sinistri stradali, con una frequenza media di circa 70 incidenti l’anno.