Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Bogliasco Bene esulta: finalmente la vittoria risultati

I biancazzurri battono la Roma e centrano il primo successo stagionale

Bogliasco. Incantesimo spezzato! Al dodicesimo turno di campionato il Bogliasco Bene trova finalmente l’appuntamento con la sua prima vittoria stagionale. Merito di un atteggiamento attento in difesa e aggressivo in attacco che ha permesso ai ragazzi allenati da Daniele Magalotti di superare alla Vassallo la Roma per 9-5, rivitalizzando una classifica fino ad oggi smossa soltanto dal pareggio con l’altra formazione capitolina, la Lazio.

Successo netto e meritato per i biancazzurri che non si sono fatti intimorire dalla partenza sprint degli avversari, capaci di portarsi in vantaggio per tre volte nel primo tempo e mezzo di gioco ma sempre costantemente rispesi dai liguri.

I liguri, coperti in porta dal giovane Francesco Di Donna in luogo dell’acciaccato Prian, si affidano agli uomini più esperti per non perdere di vista i rivali. Sono infatti le mani calde di Jack Lanzoni, Fabio Gambacorta e Ale Di Somma, unite ai rientri di capitan Guidaldi e Andrea Fracas, a dare ai levantini quelle certezze finora sempre venute meno. Il momento che decide la gara è la seconda metà del secondo tempo quando Bogliasco, grazie alla superiorità sfruttata da Di Somma, si porta all’intervallo avanti di un gol, 5-4.

La terza frazione è dominata dalla frenesia, da una parte e dall’altra, che impedisce agli attaccanti di smuovere il punteggio. L’eccezione è rappresentata da Lanzoni che a 2’38” dalla terza sirena trova la rete del doppio vantaggio. Lo stesso numero 12 bogliaschino mette a referto il quarto timbro personale in avvio di quarto tempo, prima che Mario Guidi chiuda l’incontro con una doppietta intervallata dalla quinta rete romana, firmata da Julien Camilleri. Termina 9-5 e Bogliasco, che per la prima volta in stagione riabbraccia a bordo vasca anche la sua storica voce Massimo Albasini, torna a sorridere.

Finalmente siamo a commentare una vittoria – dichiara soddisfatto coach Magalotti -. Sono contento soprattutto per i ragazzi che si meritavano questo successo. Sono felice per come abbiamo giocato in fase difensiva, dove abbiamo dimostrato la giusta cattiveria e la voglia di non prendere gol. Davanti abbiamo confermato i problemi a uomo in più ma stiamo lavorando anche su quello. Oggi la differenza vera rispetto alle gare precedenti l’ha fatta la rabbia e la voglia di vincere che abbiamo finalmente messo in acqua. Di avere dei pallanuotisti bravi lo sapevo e l’ho sempre riconosciuto ma oggi l’abbiamo dimostrato anche in vasca. Ora però non dobbiamo commettere l’errore di pensare di aver risolto i nostri problemi con una vittoria. La nostra classifica resta pessima ma la via intrapresa oggi è quella giusta“.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – Roma Nuoto 9-5
(Parziali: 2-2, 3-2, 1-0, 3-1)
Bogliasco Bene: F. Di Donna, Ferrero, A. Di Somma 2, Fracas, G. Guidi, Ravina, Gambacorta 1, Monari, Guidaldi, M. Guidi 2, Puccio, Lanzoni 4, Prian. All. D. Magalotti
Roma Nuoto: De Michelis, Ciotti, Faraglia 2, De Santis, J. Camilleri 1, Spione, S. Camilleri, Paskovic, M. Lapenna 1, De Robertis 1, Africano, Innocenzi, D’Ascoli. All. R. Gatto
Arbitri: M. Ercoli e C. Taccini
Note. Usciti per limite di falli: Africano e Innocenzi nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 3 su 11, Roma nuoto 3 su 10.