A favore

Gronda, ecco il ‘Manifesto del Sì’. Confindustria lancia appello a chi ha sostenuto riscrittura decreto Genova

La firma del Manifesto "Perché sì alla Gronda" avverrà, in veste pubblica, venerdì 18 gennaio

gronda di ponente

Genova. La Camera di Commercio di Genova ha condiviso il Manifesto elaborato da Confindustria Genovache ripropone e attualizza le ragioni del Sì alla Gronda alla luce del drammatico crollo del Ponte Morandi, invitando alla sottoscrizione i soggetti che hanno aderito, nell’ottobre scorso, all’appello per la riscrittura del Decreto Genova.

La firma del Manifesto “Perché sì alla Gronda” avverrà, in veste pubblica, venerdì 18 gennaio alle 11.00, nella Sala doratadella sede camerale di via Garibaldi 4.

Saranno presenti il Presidente della Camera di Commercio Luigi Attanasio, il Presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini e i rappresentanti delle associazioni e dei soggetti firmatari.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.