Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giorno della Memoria, visite e conferenze alla Casa dello Studente Museo della Resistenza Europeo

Il programma per il 27 gennaio, anniversario della 'apertura' di Auschwitz

Genova. Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, nonchè il giorno del dolore. Un giorno che non va dimenticato soprattutto affinchè non vengano commessi gli stessi errori del passato.

La scelta della data non è casuale. Fu nel 27 gennaio del 1945 che le truppe sovietiche, nel corso dell’offensiva alla città di Berlino, arrivarono ad Auschwitz scoprendo per la prima volta quella realtà agghiacciante e terrificante dei campi di concentramento. Uno degli stermini più cruenti della storia umana. Il tutto a causa di un’ideologia criminale.

Come diceva Primo Levi “se capire è impossibile, conoscere è necessario”. Per questo anche quest’anno il Centro di Documentazione Logos, ANPI e CGIL – Camera del lavoro di Genova, in collaborazione con l’Agenzia ligure per lo studente e l’orientamento (Aliseo,) in occasione del Giorno della Memoria hanno organizzato per le scuole e la cittadinanza visite guidate alle celle e al ”Sotterraneo dei tormenti” della Casa dello Studente di C.so Gastaldi, iniziativa che gli anni passati ha riscosso un grande successo di pubblico, e che per il 2019 prevede le visite per i giorni 23 -24 -25 gennaio dalle 9,30 alle 10,30 a cui seguono seguono conferenze dalle 10,30 alle 11,30.

Programma delle Conferenze:
mercoledì 23 gennaio 2019 ore 10,30
“ Fascismo e razzismo, ieri e oggi” – Ivano Bosco, Camera del Lavoro CGIL di Ge
giovedì 24 gennaio 2019 ore 10,30

“Hannah Arendt e la banalità del male” – Fabio Contu, Istit. Nautico San Giorgio
venerdì 25 gennaio 2019 ore 10,30

“La ricerca di un capro espiatorio come veicolo di consenso. Com’è nato e come può rinascere il laboratorio del fascismo” – Daniela Malini, Liceo Paul Klee Barabino

Le visite guidate e le conferenze sono gratuite e invitiamo a partecipare, oltre agli alunni, anche tutti i cittadini interessati . Per info e prenotazioni telefonare al numero 389 1520260 o scrivere a centrodocumentazionelogos@gmail.com