Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: 15 studenti cinesi ospiti del liceo Deledda foto

Il Liceo “Grazia Deledda” è sede d’esame dell’Hsk (certificazione della lingua cinese)

Genova. Sono arrivati ieri sera e questa mattina al Liceo Linguistico Internazionale Grazia Deledda di via Bertani, i quindici studenti cinesi di Taiyuan, della Provincia dello Shanxi, accompagnati dai loro due insegnanti. Resteranno in città sino a mercoledì 23 gennaio, quando ripartiranno per la Cina dopo essere stati ospiti in famiglia degli studenti del Liceo. Si tratta di uno scambio storico promosso dalla scuola genovese per implementare i suoi rapporti con la Cina e fornire ai propri studenti l’opportunità di una full immersion nella lingua e nella cultura orientale. Il programma della settimana è fitto, e prevede lezioni a scuola e poi la visita delle bellezze della città e della Liguria.

“Prosegue, in questo modo, una tradizione che vede da sempre il Liceo Deledda all’avanguardia nella promozione e nella diffusione della lingua cinese – afferma il direttore della Fulgis (Fondazione urban lab Genoa international school) Paolo Gozzi – molti sono gli ex studenti che proseguono i loro studi in Cina, e altrettanti sono quelli cui si sono aperti orizzonti professionali vastissimi. Vogliamo proseguire su questa strada, che anche il Deledda International School ha iniziato a tracciare promuovendo la lingua cinese anche fra gli allievi più piccoli, quelli delle elementari”.

“La collaborazione con l’Istituto Confucio di Torino – aggiunge la preside del Liceo Cinzia Migliardi – si fa ogni anno più stretta e proficua, e ci consente di mantenere un livello qualitativo di offerta formativa davvero alto, oltre che di garantire ai nostri studenti grandi opportunità di scambio e di viaggio all’estero, fondamentali per completare la loro preparazione”.

Il Liceo “Grazia Deledda” è sede d’esame dell’Hsk (certificazione della lingua cinese) ed è sede dell’Aula Confucio, affiliata all’Istituto Confucio di Torino, ed è gemellato con la Scuola n.64 di Taiyuan.

In quanto tale organizza corsi e attività aperti alla cittadinanza e volti alla diffusione della lingua e della cultura cinesi. Dal 2011 i ragazzi del Liceo partecipano al concorso Chinese Bridge per le scuole superiori, vincendo le selezioni nazionali e classificandosi talvolta come spettatori e talvolta come concorrenti della finale internazionale che si tiene in Cina.

Il concorso fornisce agli allievi la possibilità di vivere un’eccezionale esperienza di scambio e confronto in un ambiente internazionale e di vincere borse di studio di un anno o sei mesi per proseguire gli studi in Cina. Ogni anno viene organizzato un viaggio-studio di dieci giorni in Cina per gli alunni della classe terza.

Tutti gli anni viene assegnato agli studenti un cospicuo numero di borse di studio elargite dal governo cinese per un soggiorno estivo in Cina di due settimane.