Plauso

Decreto sicurezza, Garassino: “Ora avremo strumenti per tutelare cittadini”

taser

Genova. “Con il Decreto Salvini, come amministratori locali avremo finalmente a disposizione uno strumento che tiene conto delle esigenze dei cittadini. Un passo avanti per una città sempre più sicura e nel rispetto delle regole. Riusciremo a mettere in atto misure efficaci per la sicurezza urbana a tutti i livelli”.

“Con questo decreto potremo dotare le nostre Forze dell’Ordine dei taser, applicare dei braccialetti elettronici agli stalker ed estendere il daspo urbano per accattonaggio molesto. Questi sono solo alcuni esempi degli strumenti che con questa nuova legge avremo a disposizione”. Lo ha dichiarato Stefano Garassino, assessore alla Sicurezza del Comune di Genova.

“Con questa nuova norma – continua Garassino – inoltre potremo porre un freno al business della finta accoglienza che ha portato nelle nostre città migliaia di delinquenti. Se ne facciano una ragione i sindaci di centrosinistra che, ingiustamente, hanno attaccato il Ministro dell’Interno. Meno caos e più ordine grazie al decreto legge di Matteo Salvini”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.