Termine 31 gennaio

Decreto Genova, Comune lancia graduatoria per Polizia Locale. Contratto a tempo determinato fino a dicembre, salvo proroghe

Gli incarichi partiranno a marzo

nuove auto per la polizia locale

Genova. Comune di Genova prosegue con il piano straordinario di assunzioni grazie all’intervento normativo del cosiddetto ‘Decreto Genova’, che ha fornito risorse economiche e la possibilità di deroga della Legge Madia sulle assunzioni per le amministrazioni civiche.

Il bando per la Polizia Locale, (qui trovate tutte le informazioni) prevede la compilazione di una graduatoria da cui attingere per le nuove assunzioni, che saranno a tempo pieno e determinato fino al 31 dicembre 2019, salvo proroghe determinate dalla struttura commissariale per l’emergenza dopo il crollo del Morandi.

A seguito della domanda, il cui termine pre presentarla è il 31 gennaio, ai candidati sarà sottoposto un test con domande a risposta multipla con oggetto le normative che regolano l’attività dei vigili nei vari ambiti.

Tra i requisiti specifici per l’incarico è presente il possesso di patente A e B, la mancanza di difetti alla vista che pregiudichino la normalità del senso cromatico, luminoso e del campo visivo, oltre ad non aver optato per l’obiezione di coscienza per quanto riguarda il servizio militare.

Le assunzioni scatteranno il primo marzo, dopo un periodo di formazione e prova a cui saranno sottoposti i candidati giudicati positivamente dalla commissione.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.