Che vista!

Camogli, assegnata gestione del ‘Semaforo Nuovo’. Recupero e valorizzazione high-tech

La struttura, abbandonata da anni, troverà una nuova vita

semaforo di camogli

Proseguono le aggiudicazioni dell’ultimo bando di gara “Valore Paese Fari” per affidare in concessione i fari e gli edifici costieri di proprietà dello Stato.

L’Agenzia ha assegnato il faro di Camogli, nel parco di Portofino in provincia di Genova, alla società New Fari S.r.L che investirà 593 mila euro per la riqualificazione e lo gestirà per 29 anni.

Il progetto di recupero proposto si chiama “Semaforo Nuovo Experience” e assicurerà la valorizzazione della struttura secondo un modello ricettivo high-tech in cui sono previste oltre a molteplici attività turistico-ricreative anche attività didattiche, sportive, socio culturali e di scoperta del territorio.

Il recupero di questo suggestivo edificio, non più utilizzato da tempo, permetterà inoltre alla collettività di godere al meglio del Parco di Portofino che con i suoi 80 km di sentieri segnati è un vero paradiso per tutti gli amanti dell’escursionismo.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.