Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco Bene, il primo successo esterno arriva ai danni del Velletri risultati

Le biancazzurre si sono imposte per 8 a 7

Bogliasco. Primi punti stagionali lontano da casa per le ragazze del Bogliasco Bene, capaci di piegare per 8 a 7 a domicilio una coriacea F&D H2O Velletri.

Gara da cuori forti quella disputata nella piscina comunale di Anzio, decisa a 12 secondi dalla sirena da un missile incrociato di Teresa Cocchiere che fa pendere la bilancia dell’incontro dalla parte delle biancazzurre.

Per il centroboa ligure si è trattato del secondo gol di giornata, dopo quello messo a segno nella prima frazione che era valso il momentaneo 0-2, seguendo di pochi minuti la rete inaugurale di Maggi. La partenza sprint delle levantine non aveva tuttavia spaventato le padrone di casa, in grado di dimezzare lo svantaggio a ridosso della prima sirena per poi capovolgere il risultato a proprio favore prima del cambio vasca. Un 5-4, quello messo a referto dalle laziali, che vanificava anche la doppia prodezza di Dafne Bettini, a segno sia a uomini pari che su rigore.

Bogliasco provava nuovamente a scappare in avvio di terzo quarto, sfruttando al massimo le superiorità numeriche a proprio favore con Bettini, Millo e Maggi. Ancora una volta però Velletri non demordeva, riportando la partita in equilibrio. Con le squadre stanche ed inchiodate sul 7 pari, gli ultimi otto minuti erano così dominati più dalla tattica che non dalla tecnica, a tutto vantaggio dei portieri che non dovevano raccogliere ulteriori palloni in fondo al proprio sacco. Ma proprio all’ultimo assalto, Cocchiere sfruttava alla perfezione una superiorità numerica, regalando alle bogliaschine la prima vittoria esterna di questo campionato.

Siamo molto giovani e a volte commettiamo errori evitabili – commenta a fine gara Mario Sinatrama siamo sulla strada giusta per imparare a non far più verificare queste situazioni. In complesso comunque non posso che essere soddisfatto per questi tre punti ottenuti in una vasca molto difficile. Credo che questa vittoria sia davvero meritata, non tanto perché le nostre avversarie non siano state alla nostra altezza, anzi credo che rispetto all’andata Velletri sia cresciuta davvero tanto e desidero complimentarmi con loro per gli enormi passi avanti che hanno compiuto in questi mesi. Tuttavia per i sacrifici e le difficoltà che le mie ragazze stanno affrontando era giusto che venissimo ricompensate con un bel successo“.

Il tabellino:
F&D H2O – Bogliasco Bene 7-8
(Parziali: 1-2, 4-2, 2-3, 0-1)
F&D H2O: Minopoli, De Cuia, Pustynnikova 1, De Marchis, Zenobi, Rosini, Amedeo 1, De Vincentiis, Colletta 2, Clementi, Centanni 2, Bagaglini 1, Meccariello. All. D. Di Zazzo
Bogliasco Bene: C. Malara, T. Cocchiere 2, L. Mannai, G. Cuzzupè, G. Santinelli, G. Millo 1, E. Maggi 2, R. Rogondini, D. Bettini 3, G. Rambaldi, M. Crovetto, A. Mauceri, E. Falconi. All. Sinatra
Arbitri: Romolini e Rotondano
Note. Uscite per limite di falli Rogondino nel terzo, Bagaglini e Maggi nel quarto tempo. Ammonito per proteste Di Zazza nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Velletri 2 su 11 più 1 rigore segnato e Bogliasco 5 su 11 più 1 rigore segnato.