Banfi a Unesco, Toti: "Un medico in famiglia per far digerire il reddito di cittadinanza" - Genova 24
Quasi un meme

Banfi a Unesco, Toti: “Un medico in famiglia per far digerire il reddito di cittadinanza”

La nomina ha scatenato un'infinità di ironie sui social e non solo

Generica

Genova. “Se serve ‘Un medico in famiglia’ per far digerire il reddito di cittadinanza, evidente nella ricetta qualcosa non va. Comunque in bocca al lupo a “Nonno Libero” Lino Banfi, in una Italia che spesso piange, un sorriso aiuta”.

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sui social network commenta la nomina del comico pugliese nel board che rappresenterà l’Italia all’Unesco, scelta del governo e in particolare della componente pentastellata del governo.

Ecco il post di Toti su Facebook che si riferisce, naturalmente, al personaggio interpretato da Banfi nella celebre sit-com.

La nomina di Lino Banfi a rappresentante dell’Italia nella commissione italiana per l’Unesco è stata annunciata dal vicepremier Luigi Di Maio e ha scatenato un’infinità di ironie, a partire da quelle dell’altro vicepremier Matteo Salvini: “E Boldi e Smaila?”

Più informazioni