Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade, concluso il cda sul pagamento dei “conti” per il crollo del Morandi

Ma dal gruppo nessuna comunicazione ufficiale, i contatti con la struttura commissariale proseguono

Roma. Si è conclusa nel tardo pomeriggio la riunione del consiglio di amministrazione di Autostrade per l’Italia, riunione al cui ordine del giorno era – tra le altre cose – la valutazione della richiesta di pagamento, da parte del commissario straordinario per la ricostruzione del viadotto Polcevera, di 449 milioni circa per coprire le spese rese necessarie dal disastro e ricostruire il nuovo potte.

Il cda, riportano alcune agenzie di stampa, ha preso atto della comunicazione che la società aveva inviato già venerdì scorso al commissario Marco Bucci come prima risposta alle richieste di fondi. Ovvero, di fatto, alcuni dubbi relativi all’ammontare nonché proposte alternative di pagamento in più tranche.

Sono ancora in corso, secondo quanto si apprende, contatti e confronti tra gli uffici di Autostrade e quelli del commissario sul tema dei pagamenti, in particolar modo per le modalità di pagamento. Aspi non avrebbe mai fatto pensare di non essere disposta a pagare. Dalla società non è però arrivata alcuna comunicazione ufficiale. Domani è previsto il board della holding Atlantia.