Preso

Arenzano, ruba bancomat al patrigno e preleva denaro. Denunciato dai carabinieri

Intascati circa seicento euro, sottratti dal conto

Carabinieri Albenga Ascolto Sportello

Genova. Aveva sottratto il bancomat al patrigno e grazie a quello aveva fatto dei prelievi per un totale di 600 euri. Scoperto dai carabinieri di Arenzano, è stato denunciato per furto.

Il ragazzo, un 33 genovese, già noto alle forze dell’ordine, si era introdotto nella casa del patrigno, e aveva sottratto la carta. Nei giorni successivi aveva proceduto a prelevare il denaro.

Dopo le indagini dei carabinieri, quindi, si è arrivati alla dinamica e alle responsabilità, e il giovane è stato denunciato sia per il furto, sia per l’indebito utilizzo del bancomat.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.