Arenzano incontenibile e primo. Bene anche Sestri e Locatelli - Genova 24
Serie b maschile

Arenzano incontenibile e primo. Bene anche Sestri e Locatelli fotogallery risultati

Biancoverdi a valanga su un Rapallo non pervenuto. Sestri non la chiude Chiavari non riesce a rientrare in gara. Locatelli determinata in Toscana

R.N. Arenzano Vs Rapallo Nuoto

Prima selezione del campionato in Serie B maschile con l’Arenzano che rimane l’unica squadra imbattuta (anzi sempre vincente) dopo 3 giornate. In uno dei tanti derby fra liguri i biancoverdi hanno “passeggiato” su un Rapallo irriconoscibile e troppo arrendevole. Partita sostanzialmente chiusa in due periodi con un 4-0 e un 2-0 che non ammette repliche da parte dei ruentini che cercano di rialzarsi dopo la pausa, ma vedono il gap allargarsi fino all’11-2. Gli arenzanesi rallentano nell’ultimo periodo che termina in parità fissando il punteggio sul 14-5.

Altro derby quello fra Sestri e Chiavari in una partita sicuramente più equilibrata, ma che i sestresi portano a casa grazie ad una gara molto attenta che inizia sull’1-1, poi il Sestri piazza un 3-0 che potrebbe essere devastante invece i chiavaresi reagiscono subito andando ad accorciare fino al 4-3 con cui si va al riposo. Sestri che al rientro in vasca riesce a mettere un altro gol di distanza fra sé e gli avversari che poi tentano il tutto per tutto nell’ultimo quarto, ma è Sestri a piazzare ancora due reti che chiudono le porte alle speranze ospiti.

Andrea Pisano tecnico della Chiavari Nuoto: “Non ci vedo proprio niente di positivo. Abbiamo perso e siamo ancora ancorati a un punto; ho visto grossi passi indietro a livello individuale e di squadra; oggi mi è sembrato di parlare una’ altra lingua con i ragazzi che non capivano; infine penso che oggi siano venuti a galla tutti i limiti della nostra squadra”.

Renzo Zonari allenatore C.N. Sestri: “Oggi per noi era una partita pericolosa. Se avessimo perso anche oggi in casa, sarebbe stata la seconda sconfitta ,come contro il Rapallo, e noi saremmo stati invischiati in una una situazione difficile. Ora andiamo a Lerici e vediamo di proseguire su questa strada”.

Infine vittoria esterna di misura della Locatelli in quel di Firenze. Partenza positiva dei liguri che si impongono 1-3 nel primo periodo. Partita che poi si stabilizza e riequilibra sul 2-4 ed anzi al rientro in vasca i fiorentini accorciano andando sul -1. Stoica e quadrata la squadra di Picasso si chiude bene rispondendo agli attacchi toscani colpo su colpo e alla fine è vittoria per 6-7 della Locatelli.