Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anche Pd e Rete a Sinistra aderiscono alla protesta degli autotrasportatori

Più informazioni su

Genova. “Aderiamo alla mobilitazione degli autotrasportatori indetta da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti contro la modifica dei tempi di guida e di riposo in discussione al Parlamento europeo. Questa mattina eravamo presenti ai varchi portuali di San Benigno e di Ponte Etiopia, mentre il consigliere regionale Francesco Battistini era ai presidi della Spezia, per portare la nostra solidarietà ai lavoratori in sciopero”. Così Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria e Gianni Pastorino, capogruppo Rete a Sinistra Regione Liguria.

“Come spiegano i sindacati le modifiche contenute nel pacchetto mobilità, se approvate, avranno un effetto dirompente sulle modalità di svolgimento della prestazione lavorativa degli operatori mobili e porteranno a un aumento esponenziale delle ore di guida e a una compressione delle ore di riposo, deteriorando le condizioni di vita e di lavoro dei conducenti e amplificando i rischi per la salute e la sicurezza per tutti”, dicono i consiglieri regionali.

Domani mattina questi lavoratori saranno in Consiglio regionale e il Partito Democratico e Rete a Sinistra – Liberamente Liguria presenteranno un ordine del giorno per impegnare l’aula a sostenere la loro battaglia. Pensiamo sia opportuno che la Liguria si schieri al fianco degli autotrasportatori. Il fronte sindacale ha già raggiunto una prima vittoria in Commissione Trasporti, ma la partita non è ancora chiusa. Bisogna lavorare tutti insieme per garantire la sicurezza dei lavoratori e dei cittadini.