Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Zona arancione, Pirondini attacca la giunta: “Basta silenzi sulla perimetrazione”

Genova. La perimetrazione della zona arancione infiamma lo scontro politico all’internso del Consiglio comunale. O meglio, vorrebbe, ma non può: la discussione in aula non arriva e quindi la battaglia politica diventa battaglia di comunicati.

Ad attaccare Luca Pirondini, che accusa il presidente del Consiglio, il leghista Piana, di non aver permesso la discussione in aula di due interrogazioni presentati dai pentastellati: “Sono stati arbitrariamente ostati dal Presidente del Consiglio Comunale, il quale evidentemente non ha piacere che il Sindaco risponda nel merito”, scrive Pirondini.

“Sia il Sindaco Bucci sia l’assessore Piciocchi hanno preso chiari impegni con i cittadini, promettendo di definire la perimetrazione entro il 10 dicembre continua – è un tema fondamentale in questo momento per la città e andrebbe senza indugio portato in discussione in Consiglio Comunale”.

E continua: “Ci sembra strano che in un’ottica di trasparenza verso i cittadini genovesi colpiti maggiormente dalla tragedia di Ponte Morandi e che attendeno una risposta, l’amministrazione non abbia colto l’occasione politica di dare conto dell’operato svolto – conclude Pirondini – quali sono i tempi certi entro cui i cittadini potranno avere una risposta?