Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sport Management fuori portata, altra sconfitta per il Bogliasco risultati

Prosegue il difficile campionato dei biancazzurri

Bogliasco. Prevedibile e preventivata sconfitta in casa della Sport Management per il Bogliasco Bene. Contro la terza forza del campionato i ragazzi allenati da Daniele Magalotti, in vasca con una squadra infarcita di giovani a cominciare dal portiere Francesco Di Donna, cedono 12-4 alla formazione di coach Gu Baldineti.

Sfida che si incanala sui binari del sette di casa già dai primi otto minuti di gioco, chiusi dai locali avanti 3 a 0. Le prime gioie liguri arrivano nella seconda frazione grazie a Lanzoni e Ferrero, che se non altro contribuiscono a mantenere inalterato il divario.

La Sport Management riprende però il proprio incedere dopo il cambio vasca incrementando ulteriormente il proprio tabellino fino al 12-4 finale, griffato anche dalle soddisfazioni personali di Gambacorta e Monari.

Da segnalare i debutti assoluti in Serie A1 dei due classe 2003, Pietro Bini e Enrico Sciallero.

Chiaramente queste son partite che non possono essere assolutamente alla nostra portata – dichiara a fine gara Daniele Magalotti -. Giocavamo in casa della corazzata che poche settimane fa ha battuto i campioni d’Europa e per di più eravamo senza due giocatori importanti. Ovviamente non c’è stata storia. Però in queste gare devi per forza di cose andare oltre il risultato e guardare le altre indicazioni che arrivano dai ragazzi. E devo dire che di cose positive ne ho viste diverse, a cominciare dalla voglia di tutti di rimboccarsi le maniche per risalire la corrente. Dobbiamo ripartire da questo aspetto. Io sono fiducioso e non mi arrendo“.

Il tabellino:
Sport Management – Bogliasco Bene 12-4
(Parziali 3-0, 2-2, 4-1, 3-1)
Sport Management: Lazovic, Marchetti, Damonte 2, Alesiani 2, Fondelli, Di Somma, Drasovic 1, Rosanò, Mirarchi 2, Luongo 4, Casasola, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero 1, Di Somma 1, Sciallero, Bini, Ravina, Gambacorta 1, Monari 1, M. Guidi, G. Guidi, Puccio, Lanzoni, Di Donna. All. Magalotti.
Arbitri: Petronilli e Ricciotti.
Note. Usciti per limite di falli E. Di Somma e Lanzoni nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sport Management 7 su 9, Bogliasco 1 su 8 più 1 rigore fallito.