Bene

Spim, venduti otto appartamenti per 600 mila euro. Altri “affari” in vista

Chiusura d'anno positiva

Generica

Genova. Spim Genova chiude l’anno con un risultato positivo: di oltre 600.000 euro è infatti la nuova posta attiva di bilancio registrata per la vendita di otto appartamenti inseriti nel bando avviato a metà novembre.

“In questi giorni abbiamo concluso la fase procedurale con l’apertura delle buste – spiega Stefano Franciolini, amministratore delegato di Spim -. L’interesse che avevamo registrato in questo mese nel corso delle visite, ha trovato conferma nelle cifre proposte. In una fase di mercato che comunque rimane difficile, siamo riusciti a chiudere positivamente anche questa operazione di fine anno. Il lavoro di tutta la struttura tecnica e commerciale di Spim ha permesso di raggiungere questo nuovo importante risultato per la società”.

Gli altri immobili che non sono stati aggiudicati saranno da ora comunque acquistabili tramite vendita diretta. “Considerando l’interesse che è stato riscontrato – conclude Franciolini – siamo molto fiduciosi di poter concludere altre operazioni a cavallo tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019”.

Le abitazioni si trovavano nelle seguenti zone: via Padre Semeria, via Santa Maria della Costa, piazza del Cavalletto, via Isonzo, via Fratelli Meldi, via Carlo Varese e via Bercilli.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.