Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Sold out” e ritorno alla normalità a Portofino con il nuovo bus navetta

Anche qualche selfie tra i passeggeri della linea 82 di Atp, riattivata con trasbordo a piedi sulla passerella, dopo la mareggiata del 29 ottobre

Più informazioni su

Genova. Alcune corse sono state caratterizzate dal tutto esaurito, circostanza non tropo frequente in questa stagione su una tratta turistica come quella della linea 82, tra Santa Margherita e Portofino. Eppure da quando è stato ripristinata la linea che si era interrotta dopo la mareggiata del 29 ottobre, ogni giorno le 26 corse previste viaggiano con un carico notevole di passeggeri.

“Il servizio funziona e questo è quello che conta – dice Roberto Rolandelli, direttore operativo di Atp Esercizio – oltre ai turisti e ai residenti, abbiamo notato una presenza inconsueta di curiosi che con il pullmino vanno a vedere con i loro occhi le condizioni della strada, la passerella e la situazione del dopo disastro”. Qualcuno si fa anche il più classico dei selfie una volta giunto a metà strada, appunto sulla passerella pedonale.

Il servizio prevede l’utilizzo di due bus navetta: uno per il tratto tra Santa Margherita e il bivio Cervara, l’altro tra Paraggi e Portofino centro. I passeggeri arrivano alla prima sosta e percorreranno a piedi il ponte pedonale appena inaugurato. La presenza del bus navetta da 30 posti ha consentito a Portofino di rompere il suo isolamento e a Rapallo e Santa Margherita di mantenere il collegamento con la città della piazzetta, fondamentale per ragioni turistiche.