Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sgominata la “banda dei nonni” arrestato anche un borseggiatore di 88 anni

Più informazioni su

Chiavari. Nonostante gli 88 anni suonati faceva ancora il borseggiatore, o meglio, faceva il palo di un ladro più giovane, si fa per dire, di 60 anni. Ma i movimenti dei due, l’88 enne cileno e il 60enne italiano, entrambi senza fissa dimora, non sono sfuggiti agli agenti del commissariato di Chiavari, impegnati in abiti civili in un’operazione per il contrasto dei furti a bordo dei mezzi Atp. 

Gli agenti avevano, infatti, già focalizzato la loro attenzione sui due uomini, che hanno sulle spalle molti precedenti penali, dopo un furto su un mezzo Atp, che era stato compiuto il 21 dicembre scorso. Una volta individuati i due, che salivano sul bus, quindi, gli agenti li hanno seguiti a bordo del mezzo e li hanno colti in flagranza di reato.

Una poliziotta del commissariato, in stretto contatto radio con i colleghi che la seguivano in auto, ha infatti osservato da vicino le mosse dei due e ha potuto vedere il 60enne che, coperto dal complice 88enne, ha infilato la mano, nascosta da una giacca piegata sull’avambraccio, nella borsa di un’anziana passeggera, derubandola del portafoglio.

Appena scesi i due borseggiatori sono stati fermati dai poliziotti, che hanno potuto così recuperare il bottino, ancora celato nella manica del giubbotto. I due arrestati sono sospettati, oltre che di furti con destrezza commessi su mezzi pubblici, anche di borseggi compiuti nei mercati rionali del Tigullio. Non a caso, erano diretti a Chiavari dove, il venerdì mattina, si tiene il mercato.