Girone a

Serie D, giudice sportivo: una giornata di squalifica per Luca Casagranderisultati

Due le società multate: Lecco e Inveruno

Calcio, Serie D: Sestri Levante vs Unione Sanremo

Genova. Il giudice sportivo ha squalificato sei giocatori del girone A di Serie D.

Maurizio De Santi (Bra), Luca Casagrande (Lavagnese), Simone D’Anna (Lecco), Daniele Galfrè (Pro Dronero), Mirko Saltarelli (Borgosesia) e Paolo Scienza (Stresa) dovranno saltare la prossima partita.

Il Lecco è stato multato di 500 euro “per avere propri sostenitori, durante l’ingresso delle squadre sul terreno di gioco, lanciato rotoli di carta che cadevano nelle vicinanze dell’area di rigore causando un ritardo di circa 3 minuti all’inizio della gara. Reiteravano la condotta anche nel corso del secondo tempo”.

Ammenda di 200 euro all’Inveruno “per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica durante la gara”.

La classifica marcatori dopo 14 giornate:

11 reti: Gioè (Folgore Caratese)

9 reti: Virdis (Savona)

7 reti: D’Anna (Lecco), Cappai (Casale), Sarr (Arconatese), Gasparri (Chieri)

6 reti: Valenti (Ligorna), Chessa (Inveruno), Oneto (Lavagnese), Capogna (Lecco), Casolla (Bra), Sall (Pro Dronero), Molino (Unione Sanremo), Baudi (Fezzanese)

5 reti: Chiarabini (Ligorna), Merkaj (Chieri), Bacigalupo (Savona), Scalzi (Unione Sanremo), Bonaventura (Lavagnese)

4 reti: Pedrabissi (Borgosesia), Stronati, Broggini (Inveruno), Fall, Spinosa (Unione Sanremo), Miello (Ligorna), Carboni (Lecco)

3 reti: Spera (Ligorna), Croci (Sestri Levante), Giglio (Bra), Gaeta (Chieri), Taddei (Unione Sanremo), Galfrè (Pro Dronero), Santonocito (Milano City), Castelletto (Borgosesia), Diaw (Stresa), Tognoni (Savona), Sardo (Borgaro Nobis), Sow (Arconatese), Segato, Lisai, Draghetti (Lecco), A.M. Lazzaro, Romanini (Inveruno)

2 reti: D’Ausilio Guadagno, Bonfanti (Arconatese), Boilini, Piacentini (Savona), De Bode (Milano City), Isoardi, Sangarè, Dutto (Pro Dronero), Buglio, Bettoni (Casale), Rossi (Bra), Pondaco, Mancosu (Sestri Levante), Basso (Lavagnese), Armato, Brugnera (Stresa), Cacciatore, Monticone (Folgore Caratese), Panepinto (Ligorna), Lella, Moleri, Pedrocchi (Lecco), N. Lazzaro (Chieri), Diallo, Zavatto (Fezzanese), Vitiello, Mitta (Borgosesia), Lombardi (Savona)

1 rete: Castaldo, Rotulo, Anzaghi (Unione Sanremo), Silvestro, Merli Sala, Corna (Lecco), Alluci, Saccà, Conti, Cirrincione, Romanengo, Di Pietro (Lavagnese), Menegazzo, Lala (Ligorna), Botturi, De Maria (Inveruno), Vavassori (Arconatese), Pavesi, Vecchiarelli, Cardini, Cintoi, Coccolo, Testardi, Todisco (Casale), Cambiaso, Garbini, Muzzi (Savona), Campagna, D’Iglio, Bani (Chieri), Montante, Menabò, Citterio, Gueye, Sardo (Borgaro Nobis), Spadafora, Maglie (Pro Dronero), Bernabino, Scienza, Agnesina (Stresa), Orchi, Balzano, Lattarulo, Speziale, Cocuzza, Neto Pereira, Tonani (Milano City), Simoes, Tettamanti, Tuzza, Ghidinelli, De Santi (Bra), Bagnato, Caboni, Righetti, Cusato, Bergamino, Carnicelli, Molinari (Sestri Levante), De Martino, Canalini (Fezzanese), Silvestri, Pagliaro, Dalmasso, Ravasi (Borgosesia), Daynè, Poesio (Folgore Caratese)

Autoreti: 1 Vavassori, Serbouti (pro Inveruno), Bratto (pro Savona), Toscano (pro Unione Sanremo), Bonfanti, Mitta, Carrara (pro Chieri), Benedetto (pro Bra), Brancato (pro Stresa), Caridi (pro Borgosesia)

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.