Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco, prestazione positiva sul campo dei Lyons risultati

McLean soddisfatto: "Ho visto tanta grinta, nessuna paura e la giusta voglia di vincere"

Recco. Sul campo della capolista, gli imbattuti Lyons di Piacenza, i ragazzi della Tossini Pro Recco Rugby sfoderano una prestazione che pochi si sarebbero aspettati, avversari compresi, lottano, giocano bene, reggono contro i forti padroni di casa e fanno loro sudare il 24-13 finale. Grande rammarico per aver mancato di poco un punto di bonus difensivo che sarebbe stato assolutamente meritato alla luce di quanto visto in campo, soprattutto nel primo tempo (finito 14-13).

Oggi ho visto tanta grinta, nessuna paura e la giusta voglia di vincere, tutte cose non scontate quando sai di giocare in casa di una squadra che ancora non ha perso nessuna partita e sta dominando la classifica – analizza coach Callum McLean e di questo non posso che essere contento. Più del rammarico per il mancato punto di bonus, che sarebbe stato un giusto riconoscimento a questo positivo atteggiamento con cui abbiamo affrontato la partita, da tecnico sono deluso da diverse scelte sbagliate che abbiamo fatto sul piano del gioco, concedendo ai nostri forti avversari di gestire diverse situazioni in modo da metterci molto in difficoltà: è su questo che lavoreremo tanto questa settimana”.

Gli fa eco Davide Noto, allenatore e tallonatore del pacchetto di mischia biancoceleste che ha saputo, soprattutto nel primo tempo, mettere sotto il pack dei Lyons: “Non ci sono dubbi sul fatto che abbiamo giocato con gli attributi, come si suol dire, e questo è certamente un segnale importante per una squadra che sta vivendo un inizio di campionato ben diverso da quello che ci si aspettava. C’è ancora tanto da lavorare, non sempre è facile farlo quando i risultati non arrivano e può diventare frustrante e sono contento di aver visto una squadra motivata e grintosa, doppiamente in una partita che, classifica alla mano, sembrava destinata ad essere del tutto senza storia”.

Per i biancocelesti è andato in meta, al termine di una bella azione, il seconda linea neozelandese Joshua Leung Wai, alla prima marcatura della sua avventura italiana. Il punteggio è completato dal piede di Agniel, autore di una bella prova non solo dalla piazzola (per lui una trasformazione e due calci di punizione).

A metà del girone d’andata, dopo aver affrontato tutte le squadre della parte medio-alta della classifica, gli Squali devono ora mettere in campo la grinta e i progressi visti a Piacenza in tutte le prossime partite, per iniziare infine a mettersi in tasca punti pesanti. Il 9 dicembre si gioca a Biella, il 16 in casa contro Cus Milano, il 23 sul campo di Settimo Torinese e, a gennaio, dopo la pausa per le feste, si chiude il girone d’andata a Recco contro Parabiago.

Il tabellino:
Sitav Rugby Lyons – Pro Recco Rugby 24-13 (p.t. 14-13) (punti 4-0)
Sitav Rugby Lyons: Via G., Via A., Di Lucchio, Subacchi, (39° st. Malta) Bruno (c.), Guillomot, Efori (16° st. Gherardi), Masselli, Lekic, Bance, Pedrazzani (35° st. Petrusic), Grassi (1° st. Bedini), Rapone (26° st. Salerno), Borghi (33° st. Canderle), Potgieter (37° st. Greco). All. Baracchi Davide, Solari Emanuele.
Pro Recco Rugby: Gaggero, Romano L. (18° st Panetti M.), Becerra, Torchia, Monfrino Ma., Agniel (c), Romano S. (22° st Tagliavini L.), Regestro, Canoppia (22° st. Nese), Monfrino Mi., Metaliaj, Leung Wai (18° st Chtaibi), Corbetta (22° st Actis), Noto, Bedocchi (4° st. Avignone). All. McLean.
Arbitro: Bonato (Rovigo). Assistenti: Laurenti e Poggipolini (Bologna)
Marcatori: p.t. 4° m Bruno tr Guillomot, 9° cp Agniel, 17° cp Agniel, 31° m Leung Way, tr Agniel, 34° m Bance tr Guillomot; s.t. 15° cp Guillomot, 24° m Gherardi tr Guillomot.
Cartellini: nessuno.
Calciatori: Guillomot (P) 4 su 4, Agniel (R) 3 su 3.
Man of the match: Bance Abdoul Nourou (P).