Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Portofino, ultimata in anticipo la passerella pedonale. Le immagini dal drone della prima “passeggiata”

Genova. La passerella è terminata. Portofino e Santa Margherita Ligure adesso sono collegati: i 120 metri di tubi, montanti e pannelli in acciaio e ferro sono stati costruiti e montati in 5 giorni lavorativi. Questa mattina sono stati ultimati i lavori con la posa dei giunti nelle curvature. In questo modo, con una settimana di anticipo, la trevigiana “Euroedile” ha simbolicamente “consegnato” l’opera al sindaco Matteo Viacava che alle 10.41 ha effettuato la prima attraversata assieme a Nereo Parisotto, amministratore unico dell’azienda.

Ad assistere alla camminata i tecnici e gli operai che hanno lavorato senza sosta e che stamattina hanno festeggiato con sorrisi e applausi un’impresa che all’indomani della mareggiata del 29 ottobre sembrava impossibile.

”Finalmente il primo passaggio sulla passerella – ha detto Matteo Viacava sindaco di Portofino – Questo grazie ad “Euroedile” di Treviso e anche al sostegno fondamentale di città metropolitana ed in particolare dell’assessore Franco Senarega che si sono dati da fare per realizzare in tempi record la passerella che congiunge Santa Margherita Ligure a Portofino” ha detto Matteo Viacava.

“La difficoltà maggiore è stata l’ancoraggio alla parete rocciosa – spiega Lorenzo Munarin, responsabile del cantiere di “Euroedile” – Abbiamo dovuto passare sopra alle voragini che si erano create, lavorando sospesi anche a dieci metri di altezza. L’altra difficoltà è stata far stare dritti i montanti su un terreno impervio”.

La passerella è larga un metro e mezzo e grazie ai pannelli ed alle rampe antisdrucciolo potrà essere attraversata da anziani e genitori con i passeggini. La pendenza media è inferiore all’8% per permettere l’utilizzo anche ai disabili in carrozzina. Sono stati utilizzati 50 moduli da due metri e mezzo e 250 pannelli di ferro, un peso totale di 120 quintali di materiale. Su ogni montante è stato costruito un ancoraggio ad hoc e tutta la struttura è stata fissata alla parete in roccia con appositi tasselli meccanici e catene di trazione per evitare che venga travolta da nuove mareggiate.

“E’ una struttura ad alta portata – continua Munarin – in grado di reggere grandi folle, fino a 400 chilogrammi per metro quadro”. Poi i tempi del collaudo ed il completamento degli interventi sulla strada carrabile prima e dopo i punti in cui è stata istallata la passerella, infine l’apertura al pubblico.

Grazie a ciò, domani, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, insieme ai sindaci di Portofino Matteo Viacava, di Santa Margherita Paolo Donadoni, di Rapallo Carlo Bagnasco e di Zoagli Franco Rocca, farà una breve visita alla nuova passerella pedonale, sulla strada di collegamento tra Portofino e Santa Margherita, che toglierà Portofino dall’isolamento.