Fermi

Porto, nessun accordo per gli autotrasportatori, blocco dei tir dal 11 al 15 dicembre

Ancora una riunione per scongiurare lo sciopero

camion coda

Genova. I tir potrebbero non partire e arrivare al Porto di Genova dal 11 al 15 dicembre. L’accordo non è arrivato e dopo diverse ore di discussione le associazioni che rappresentano le aziende dell’autotrasporto hanno proclamato il blocco.

“Pur apprezzando il lavoro svolto per la definizione dell’accordo di programma che deve regolare le attese dell’autotrasporto ai terminal e i conseguenti indennizzi, non essendosi verificate le condizioni per la firma le associazioni hanno deciso di dichiarare il fermo dei servizi”, annunciano Fita-Cna, Confartigianato Trasporti, Fai, Fiap e Trasportounito chiedendo intanto anche l’intervento del ministero dei Trasporti.

Per scongiurare il blocco, particolarmente pesante dopo il crollo di ponte Morandi e in vista delle feste di Natale, il presidente dell’Autorità portuale Paolo Emilio Signorini ha però già convocato un altro incontro in extremis giovedì per tentare di arrivare alla firma di un accordo.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.