Via ai cantieri

Ponte Morandi, Toti “Una corsa difficile ma genovesi sono forti”

"Non solo formaggio", enogastronomia di Millesimo (Redazionale)

Genova. “Abbiamo lavorato  per risolvere tanti problemi di una corsa difficile, qualcuno ha messo anche qualche ostacolo di troppo in questo cammino, ma la Liguria e Genova siamo stati abbastanza forti da aggirare anche gli ostacoli”.  Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a margine di una cerimonia, commenta così l’avvio dei cantieri per la demolizione di Ponte Morandi, che sono stati allestiti nella serata di ieri.

“Non solo ci speravamo – sottolinea Toti – ma abbiamo lavorato tantissimo perché ciò avvenisse. Adesso arriveranno i primi operai e i lavori preliminari di un cantiere molto complicato, e quindi nessuno si aspetti che le cose accadano in poche ore. Ci vorrà tempo per montare le grandi gru, per stabilire con la procura un modus vive di di coabitazione tra indagini e demolizione”.

Infine un forte apprezzamento per l’opera portata avanti dal commissario per la ricostruzione. “Credo che il commissario Bucci abbia fatto un generoso lavoro con un impegno personale e della sua struttura. Tutta la città continua a reagire con determinazione e l’efficacia che ha dimostrato sino dalla prima ora dopo il crollo del ponte – conclude Toti – e questo è un elemento di ulteriore soddisfazione”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.