Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ponte Morandi, sarà il Rina a coordinare e dirigere i lavori di ricostruzione del viadotto

Firmato il decreto che avvia la negoziazione con il gruppo che precede l'affidamento dell'incarico

Sarà Rina Consulting, società genovese del gruppo Rina a occuparsi del coordinamento progettuale, direzione lavori, controllo qualità e supporto alla struttura commissariale nella ricostruzione del ponte sul Polcevera.

Lo ha deciso il commissario alla ricostruzione Marco Bucci che ieri ha firmato il decreto numero 11 della struttura commissariale che avvia “la negoziazione preordinata all’affidamento dell’incarico” si legge nel decreto “rinviando ad un successivo decreto l’eventuale affidamento dell’incarico a seguito del positivo espletamento della fase di negoziazione”

Ieri Bucci, prima di partire per Londra ha firmato anche il dodicesimo decreto che riguarda il compenso dei due sub-commissari, Ugo Ballerini e Paolo Floreani: sarà al massimo di 100 mila euro, come si legge nel decreto: 50 mila euro massimo per la parte fissa e 50 mila per la parte variabile.

Il sindaco-commissario ha poi preso un’altra decisione, riguardante il compenso dei due sub commissari Ballerini e Floreani. Nel Decreto numero 12, infatti, si stabilisce che il compenso sia “in considerazione della straordinarietà dei compiti assegnati, determinato nella misura massima prevista dalla norma”. Si precisa che il compenso non possa superare i 50 mila euro annui nella parte fissa e la medesima cifra nella parte variabile che peraltro dipende dal raggiungimento degli obiettivi previsti.