Piccolo paziente del Gaslini carabiniere per un giorno grazie all'associazione Make a Wish - Genova 24
Desiderio realizzato

Piccolo paziente del Gaslini carabiniere per un giorno grazie all’associazione Make a Wish

Gaetano, 9 anni, protagonista a Forte San Giuliano, è salito a bordo di una gazzella e ha utilizzato il robot degli artificieri

Generica

Genova. Gaetano, 9 anni, piccolo paziente in cura all’ospedale Gaslini di Genova per una rara malattia, oggi ha realizzato uno dei suoi sogni: essere carabiniere per un giorno e salire su una gazzella insieme ai “colleghi”.

Grazie all’associazione Make-A-Wish e ai carabinieri di Genova Gaetano ha varcato il portone della caserma di forte San Giuliano ove, è stato accolto dal generale Paolo Nardone, dal comandante provinciale Riccardo Sciuto e dagli altri carabinieri del comando. Ad attenderlo nel piazzale una potentissima Alfa Romeo Giulietta del nucleo Radiomobile sulla quale il bimbo è salito dopo aver vestito materialmente i panni del carabiniere grazie all’uniforme regalatagli dall’associazione.

Dopo un giro a sirene spiegate il piccolo Gaetano ha potuto visitare la centrale pperativa del comando e manovrare il robot degli artificieri antisabotaggio. Dopo la visita, la foto ricordo sul ponte levatoio di Forte San Giuliano tra i Carabinieri insieme a mamma Laura, medici del Gaslini e volontarie di Make- A – Wish, grazie alle quali è stato possibile per tutti condividere questo momento di gioia che ha suscitato una grande emozione non solo al piccolo Gaetano. Infine Gaetano ha ricevuto i doni da parte del Colonnello Riccardo Sciuto che non potevano essere altro se non i modellini dei mezzi dell’arma.

Più informazioni
leggi anche
Il sogno di Super Marco: salire sulla ruota e salvare la principessa Peach
La storia
Super Marco realizza il suo sogno: salire sulla ruota panoramica e salvare la principessa Peach