Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ospedale agli Erzelli, la road map di Toti: “A gennaio preliminare d’acquisto, nel 2020 la prima pietra”

Più informazioni su

Genova. “Penso che, per l’inizio del 2020 sarà possibile mettere la prima pietra dell’Ospedale del Ponente”. Il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, delinea una sorta di “Road map” per la realizzazione del nosocomio sulla collina degli Erzelli.

erzelli ospedale ponente

“Entro gennaio penso ci sarà il preliminare di acquisto – spiega Toti – e una volta fatto quello potrà partire la gara che, prudentemente, pensiamo possa durare fino a giugno. Poi occorreranno alcune settimane per la definizione e l’assegnazione a chi vincerà la gara per la realizzazione e la gestione dell’ospedale”.

Da parte di Toti anche una precisazione sui costi, che sono trapelati nelle ultime ore. “La trattativa con Ght per l’ospedale di Ponente della città, va avanti, ho letto cifre che non sono assolutamente vicine alla realtà, penso che staremo sulla età di quanto letto sui giornali. Sarà un terreno della regione sul quale i privati costruiranno è gestiranno un ospedale privato, dove i cittadini non pagheranno nulla. Quando i privati finiranno il contratto di convenzione, proprio perché su terreno pubblico, tornerà di proprietà della alla Regione e, quindi, sarà una gestione privata dell’immobile e del sistema di cure ma su una struttura pubblica che tale resterà”.

Non manca una stoccata al Movimento 5 Stelle, che aveva criticato l’operazione. “Chi dice che comprare il terreno è uno spreco per la sanità pubblica è un regalo a quella privata credo che abbia bisogno di riordinare i propri neuroni, che girano in senso opposto a quella che è la realtà”.