Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Operaio morto al cantiere di Voltaggio, lunedì lavoratori del terzo valico in sciopero

In Liguria e in Piemonte, a Genova incontro tra sindacati e prefettura alle 10

Genova. Sciopero di 24 ore e incontro in prefettura, sia a Genova sia in Piemonte: è quanto annunciato per domani, lunedì 10 dicembre, dai sindacati del settore edile Fillea Cgil Filca Cisl Feneal Uil.

A incrociare le braccia i lavoratori del terzo valico ferroviario dei cantieri di Liguria e Piemonte. Lo sciopero è stato dichiarato a seguito dell’incidente sul lavoro avvenuto venerdì a Voltaggio, in provincia di Alessandria.

L’operaio, un uomo di 57 anni, Egidio Martino, originario di Potenza, è caduto da un’impalcatura e finito a terra dopo un volo di oltre 5 metri. Le sue condizioni sono state giudicate subito gravissime. Il decesso è avvenuto dopo alcune ore dal ricovero all’ospedale di Alessandria. L’uomo, che lascia moglie e una figlia, era dipendente della Edilmac di Bergamo, una ditta che esegue lavori in subappalto rispetto a Cociv.

L’incontro tra le segreterie dei sindacati e il prefetto di Genova è fissato per domattina alle 10.