Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Multe ai lavoratori di Ansaldo Energia, il Comune valuta se annullarle

Il 5 dicembre 36 auto multate tutte insieme

Genova. L’assessorato alla polizia locale del Comune di Genova valuterà se sia possibile annullare le 36 sanzioni che un agente, “in piena autonomia” sottolinea in una nota il comando di polizia locale, ha contestato ad altrettante auto di lavoratori di Ansaldo energia che lo scorso 5 dicembre erano parcheggiate lungo il marciapiede di corso Perrone. Le auto vengono parcheggiate lungo la via da dopo il crollo di ponte Morandi tenunto conto che l’area che normalmente veniva adibita a parcheggio è oggi inaccessibile e che fino a due settimane fa corso Perrone era ancora chiuso al transito.

La questione è stata posta oggi in consiglio comunale a Tursi grazie a un’interrogazione a risposta immediata formulata dal consigliere comunale del M5S Fabio Ceraudo. “E’ vero che la sanzione non è stata un’ottima idea – ha detto l’assessore Stefano Garassino, ma è anche vero che le auto occupavano per intero il marciapiede ostruendo il passaggio ai pedoni”.

L’assessore ha anche spiegato che la necessità di individuare aree alternative per consentire il posteggio dei dipendenti Ansaldo è stato sottoposto alla direzione Mobilità del Comune di Genova. “Nel frattempo – ha concluso – vedremo come riuscire ad essere tolleranti”.