Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Iren Genova Quinto regge metà gara, poi è solo Sport Management risultati

Troppo forti i padroni di casa; i biancorossi incassano un passivo di 12 reti

Genova. Troppo forte la Sport Management per l’Iren Genova Quinto. Nella vasca di Busto Arsizio i biancorossi provano a tenere testa alla corazzata allenata da Baldineti e in qualche modo ci riescono nella prima parte della partita, chiusa con un parziale tutto sommato contenuto in favore dei Mastini.

Poi, però, negli ultimi due tempi, la squadra locale prende il largo, cala parziali con scarti di quattro reti e “atterra” sul punteggio di 18-6.

Il primo gol degli ospiti lo realizza Gavazzi, sul finire del primo tempo, quando il risultato è di 3-0. Nella seconda frazione i biancorossi pervengono al pareggio con le segnature di Lindhout e Boero. Il pari dura 23″, poi la Sport Management torna a condurre, ma le segnature di Boero e Vavic impediscono ai locali di prendere il largo. Nella seconda metà di gara i genovesi mollano la presa ed il solo gol di Gitto non basta ad evitare il ko.

Che non sarebbe stato facile andare a punti lo sapeva benissimo il tecnico Gabriele Luccianti: ora per l’Iren Genova Quinto inizia un mini ciclo di quattro partite fino alla fine del girone di andata, a partire da sabato 8 dicembre in casa del Bogliasco, grazie al quale bisognerà tornare a scalare la classifica. Ora i genovesi sono al nono posto a quota 9 punti.

Il tabellino:
Sport Management – Iren Genova Quinto 18-6
(Parziali 3-1, 6-4, 5-1, 4-0)
Sport Management: Lazovic, Dolce, Damonte, Alesiani 1, Fondelli 5, Di Somma 1, Drasovic 1, Bruni 2, Mirarchi 3, Luongo 4, Casasola 1, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
Iren Genova Quinto: Pellegrini, Paunovic, Vavic 1, Mugnaini, Brambilla, Lindhout 1, Gavazzi 1, Bielik, Boero 2, Bittarello, Gitto 1, Mujovic, Serra. All. Luccianti.
Arbitri: Ercoli e Guarracino.
Note. Dolce uscito nel quarto tempo per limite di falli. Superiorità numeriche: Sport Management 7 su 10 più 1 rigore segnato, Quinto 4 su 11.