Quantcast
Ginnastica ritmica

La Pgs Auxilium Genova ritorna in Serie A2

Maura Rota, responsabile organizzativa della società, commenta il prestigioso traguardo raggiunto

Pgs Auxilium Genova

Genova. La Pgs Auxilium Genova di ginnastica ritmica centra un obiettivo ambizioso e addirittura non atteso. La promozione in Serie A2 arriva grazie alle sue piccole leoncine: Giada Scognamillo, Giulia Segatori e Siria Segatori nate nel 2004, assieme ad Ilaria Puglia (classe 2003) e Nicole Parisi (2001).

Sono loro ad alternarsi agli attrezzi durante le quattro prove, impegnate concentrate e rispettose l’una dell’altra. “Una squadra meravigliosa prima di tutto per le persone, giovani ma profondamente sportive – commenta Maura Rota, responsabile organizzativa della compagine genovese -. Inoltre abbiamo avuto altri importanti valori aggiunti: Alice Taglietti, meraviglioso talento della ginnastica ritmica, Selene De Vito, giovane in costante crescita, Salomè Pontanari splendida nella sua capacità di amalgamarsi e soprattutto Sofia e Sabrina”.

Sofia Dolcini e Sabrina Deiana sono le diciottenni che insieme hanno vissuto tante avventure sportive e hanno insegnato alle compagne più giovani, come si riesce a conciliare sport di alto livello e scuola superiore. Sabato Sofia, gareggiando per la società Pontevecchio, ha significativamente contribuito a conquistare la Serie A1 per la squadra di Bologna.

Un ringraziamento, ma ancor di più vorrei sottolineare il ruolo fondamentale di tutte le allenatrici – prosegue Maura Rota -. In primo luogo Francesca Cugurra che allena le genovesi e Stefania Fogliata che segue Alice e Siria, tesserate per l’Auxilium, ma cresciute e seguite alla società Nemesi della provincia di Brescia. E tutto il meraviglioso staff Aux che è stato sempre presente a sostenere, insieme ai supporter, la giovane squadra”.

Due promozioni consecutive. “All’aspetto più interessante, la scalata dalla C alla A2, ha corrisposto ad una costante crescita tecnica e abbiamo ancora margine per crescere ancora” conclude.