Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Io vado a Genova”, da Cristiano De André, a Tommaso Paradiso a Renzo Arbore: i cantanti ci mettono la faccia

Iniziativa di Assomusica, Comune di Genova e Regione Liguria a quattro mesi dal crollo di ponte Morandi

Genova. “Io vado a Genova perché ci sono nato e perché manco da tanto, da più di trent’anni, sento una nostalgia pazzesca, Genova è una delle città più affascinanti del mondo, è una città solare, abbiamo il mare più bello del mondo, Genova si sta rialzando in piedi dopo tante sfighe, speriamo di finirla lì. Io adesso vengo spesso, rispetto a prima, e quindi magari ci vediamo in giro”.

Generica

Cristiano De André, cantautore, è uno degli artisti che hanno aderito alla campagna Io Vado a Genova, ideata da Assomusica con la collaborazione di Regione Liguria e Comune di Genova. Una campagna che ha visto nomi – e volti – come quelli di Renzo Arbore, Tommaso Paradiso, Luca Barbarossa, Edoardo Bennato, Massimo Ranieri e, nelle prossime settimane, tanti altri, realizzare alcuni brevi video – strumento social per eccellenza – in cui spiegano perché bisogna “venire a Genova”. O andarci.

“Girando per l’Italia – dice Vincenzo Spera, presidente di Assomusica e organizzatore di eventi e concerti – mi è capitato spesso di sentire persone che avevano rinunciato a un viaggio a Genova per paura di non potersi spostare agevolmente o ci fossero altri problemi, così abbiamo chiesto agli artisti che si sono esibiti o si esibiranno di farsi ambasciatori di un messaggio opposto”.

Alla presentazione dell’evento anche Cristiano De André, che suonerà al Carlo Felice il 15 gennaio 2019, l’assessore alla Cultura della Regione Ilaria Cavo e quella del Comune Barbara Grosso.

Il sito della campagna è www.iovadoagenova.org