Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incidente mortale in via Milano, perde la vita falegname di 61 anni fotogallery

Domenico Marocchini era a bordo della sua moto Guzzi quando ha perso il controllo ed è finito contro un marciapiede

Più informazioni su

Genova. Aggiornamento. Si chiamava Domenico Marocchini, aveva 61 anni e abitava nel centro storico il motociclista morto ieri pomeriggio in via Milano in un incidente stradale con la sua moto. L’uomo era falegname e aveva uno studio a Borzoli. Lascia una moglie e una figlia, oltre ad altri due figli grandi avuto da un precedente matrimonio.

Poco dopo le 15 del pomeriggio in via Milano, davanti alla caserma dei vigili del fuoco e all’incrocio con via Albertazzi un uomo intorno ai 60 anni è morto in un incidente stradale mentre viaggiava a bordo della sua moto, una Guzzi.

Sul posto, poco dopo, è arrivata un’automedica, con i militi dell’ambulanza, ma non c’era niente da fare. Il motociclista era deceduto sul colpo.

Al momento sono in corso indagini della sezione infortunistica della polizia municipale per capire quale sia stata la dinamica dell’incidente. L’uomo è finito contro un marciapiede, cadendo, probabilmente dopo una brusca frenata i cui segni sono ancora visibili sull’asfalto, ma non è escluso che coinvolto nell’incidente possa essere stato un altro mezzo che magari ha costretto la vittima a modificare improvvisamente la sua guida. Se così fosse, ad ogni modo, lo si potrà capire anche dalle numerose telecamere di sorveglianza presenti nella zona.

Potrebbe comunque essersi trattato anche di un malore al manubrio.