Le indagini

Inchiesta ponte Morandi, l’ex ministro Delrio arrivato in procura: “Sono qui per collaborare”

Due giorni fa era stato sentito l'ex ministro Antonio Di Pietro

Generica

Genova. E’ arrivato poco prima delle 10 in tribunale a Genova l’ex ministro alle infrastrutture e trasporti Graziano Delrio, chiamato come persona informata sui fatti dai pm Massimo Terrile e Walter Cotugno che indagano sul crollo di ponte Morandi.

Delrio, predecessore dell’attuale ministro Toninelli al Mit, potrebbe dover rispondere del ruolo del Mit nel progetto di retrofitting del ponte il cui bando era stato emanato a maggio, tre mesi prima del crollo.

Ieri il procuratore Francesco Cozzi, in riferimento alle audizioni di Antonio Di Pietro e Graziano Del Rio aveva spiegato: “l’audizione dei due ex ministri è diretta a chiarire com è stato regolato il potere di vigilanza del ministero nei confronti dei concessionari, cioè di Autostrade”.

“Sono qui per collaborare” ha detto l’ex ministro prima di entrare a palazzo di giustizia.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.