Il saluto

Il sindaco Bucci al pranzo della comunità di Sant’Egidio: “Genova ha una storia di attenzione e solidarietà”

Generica

Genova. “Genova ha una grande storia solidale e attenta. Dal 1200 la gente portava da mangiare alle navi bloccate in porto”.

Questo il saluto del sindaco e commissario per la ricostruzione Marco Bucci che ha voluto prendere parte al tradizionale pranzo di Natale allestito per i migranti, le persone sole, in difficolta’ e fragili dalla Comunita’ di sant’Egidio all’interno della Basilica dell’Annunziata.

“Benvenuti a tutti” ha detto Bucci che ha ringraziato la comunita’ di sant’Egidio che “lavora qui oggi e tutti i giorni” e “arriva dove non arriviamo noi istituzioni” e ha voluto fare un riferimento alla tragedia di Ponte Morandi: “lavoriamo per fare una città più bella e insieme possiamo fare di più”.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.