Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il lotto 10 preme l’acceleratore, venerdì apertura al traffico del raccordo tra Guido Rossa e Autostrada

Con quattro mesi d'anticipo sulla tabella di marcia a causa dell'emergenza Morandi

Più informazioni su

Genova. Tre, quattro mesi di anticipo sulla tabella di marcia. Ci voleva il crollo del ponte Morandi, e i fondi per l’emergenza stanziati a causa sua, per accelerare in maniera definitiva i lavori per il lotto 10, ossia il collegamento diretto tra la strada a mare Guido Rossa e il casello autostradale della A10 di Genova Aeroporto. Non che i cantieri, portati avanti da Sviluppo Genova, fossero in ritardo ma alle operazioni è stata impressa un’accelerazione decisiva con tre turni di lavoro al giorno, sette giorni su sette, per arrivare al risultato.

guido rossa lotto 10 sestri genova aeropoto rampa

Il risultato è l’apertura, prima dell’alba di venerdì 7 dicembre, del primo viadotto di collegamento tra viabilità ordinaria e autostradale. Primo perché i viadotti da montare – i “bestioni” rossi in acciaio che scavalcano via Siffredi – sono due e si viaggerà inizialmente (fino a marzo) su una sola corsia per senso di marcia.

Il sindaco Marco Bucci, il sottosegretario Edoardo Rixi e il presidente della Liguria Giovanni Toti hanno effettuato questa mattina un sopralluogo per verificare la conclusione dei lavori e esprimere soddisfazione sull’opera. “Non soltanto Cornigliano e Sestri avranno un vantaggio ma anche la Valpolcevera – afferma Bucci – ci sarà minor traffico per tutte le delegazioni e quindi il beneficio è per tutti. A marzo si conclude con la rampa nord. Abbiamo anticipato i lavori e ci è costato ma sono soldi ben spesi”.

guido rossa lotto 10 sestri genova aeropoto rampa

“E’ l’ennesima promessa mantenuta nella gestione di questa emergenza che credo sia nella storia una delle meglio gestite del nostro Paese – ha detto il governatore ligure Toti -. Dopo la via della Superba, dopo il recupero della ferrovia, dopo l’apertura di via Trenta giugno, dopo la riapertura delle altre vie sulla Valpolcevera, questo è uno dei cantieri che abbiamo accelerato. Credo che sia un ottimo risultato che darà un grande sollievo a chi deve entrare e uscire dalla strada dell’aeroporto. Genova e la Liguria hanno dato un ottimo esempio di buona politica al Paese – ha aggiunto – in 110 giorni circa dal crollo del ponte Morandi la città ha reagito con grande velocità”.

Nel pomeriggio da Aspi fanno notare che: “Autostrade per l’Italia ha collaborato, con Sviluppo Genova, ai lavori necessari al collegamento tra gli svincoli autostradali e alla nuova viabilità di accesso come pavimentazione – si legge in una nota – barriere di sicurezza, segnaletica orizzontale e verticale, opere che saranno ultimate entro la giornata di oggi”.