Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il 2018 autentico salasso per le famiglie italiane: tariffe luce e gas in salita

Per risparmiare in bolletta valutiamo i piani tariffari offerti dalle compagnie fornitrici di energia, Bollette più leggere grazie all'aiuto dei siti di comparazione

Più informazioni su

E’ un rincaro che tocca quota 1,3 miliardi di euro quello che coinvolge i consumatori italiani al capitolo spesa per luce e gas.

Il 2018 viene vissuto come l’anno dei rincari ma in fatto di tariffe e bollette della luce e del gas il Codacons mette il dito nella piaga e, senza alcun ombra di dubbio, parla di autentica maxi-stangata.

Se quest’anno le famiglie hanno dovuto sopportare un aumento in bolletta delle tariffe luce dell’ 11,12%, e del 13,67% per il gas, l’attesa per il 2019 è fatta di trepidazione perché in realtà all’orizzonte non si prevede nulla di buono.

Ad incidere negativamente sulla bolletta tasse e imposte Ad incidere negativamente sul caro bolletta è soprattutto la tassazione e il livello delle imposte.

Sui costi in bolletta pesa un aggravio del 38,68% quando si parla di fatture del gas, e di una presenza di oneri del 27,62% sui conteggi della luce.

In media gli italiani sborsano 552 euro all’anno per la bolletta elettrica di cui 152,4 euro sono il corrispettivo della tassazione. Il costo annuale medio delle bollette del gas arriva a quota 1.096 euro di cui 424 euro solo di tasse.

Parliamo di cifre decisamente elevate, soprattutto se raffrontate ai consumi effettivi di una famiglia.

Nel report realizzato dal Codacons viene messo in luce un dato su tutti ovvero la cifra corrispondente alle imposte:  “5,4 miliardi di tasse sulla fornitura di gas e 2,6 miliardi di euro di tasse e imposte sull’elettricità”.

Tariffe e compagnie fornitrici d’energia: come risparmiare in bolletta

Come detto dobbiamo imparare a muoverci fra piani tariffari ed offerte.

Di fatto non esiste la compagnia migliore così come la tariffa perfetta, è necessario sempre valutare e intuire se può essere adeguata alle esigenze personali e ci permette di risparmiare.

Il mercato propone tariffe per famiglia ed impresa, con prezzi fissi e variabili.

Se una realtà come quella di Eviva spinge essenzialmente su piani tariffarie per le imprese, Green Network ha a cuore le famiglie. Se Eni ed Estra offrono piani tariffari più convenienti nella fornitura del gas, Illumina propone offerte ad hoc a chi si occupa di business.

Quel che è certo è che per risparmiare sulle bollette non dobbiamo farci scappare l’opportunità di fruire dell’aiuto di realtà come Compara Semplice, che circumnaviga per noi l’universo tariffario.

Tariffe luce e gas in un mercato in continua evoluzione

Il consumatore tipo oggi si muove in un mercato in continua evoluzione, dove operano sempre nuove compagnie energetiche e le offerte variano in base alla tipologia del consumatore.

L’utente quindi deve valutare un insieme sempre più eterogeneo di tariffe luce e gas, per scegliere quella che meglio si adegua alle esigenze personali.

In fatto di tariffe la domanda sorge spontanea, qual’è la migliore compagnia fra quelle che operano nel mercato dell’energia.

Ed ancora chi fornisce l’energia a prezzi concorrenziali?

Non mancano poi gli interrogativi sull’approccio alle offerte e quindi è bene accettare e fidarsi delle proposte che ci vengono copiosamente proposte dai call center per la sottoscrizione di nuovi contratti, oppure possiamo scegliere da soli attraverso i siti di comparazione?

Al centro non dobbiamo dimenticare che si collocano le tariffe, che dobbiamo imparare a valutare con estrema attenzione per poterci garantire un interessante risparmio e rispondere adeguatamente a tutti gli interrogativi.