Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, prova di forza: Carrara espugnata con un gol per tempo risultati

Le reti di Mota Carvalho e Icardi permettono ai chiavaresi di portare a casa 3 punti al termine di una gara gagliarda

Chiavari. Gran giornata per la Virtus Entella. Tre giorni dopo il successo casalingo sulla Juventus U23, i biancocelesti hanno espugnato il campo della Carrarese, squadra protagonista di un ottimo inizio di stagione. Un’eccezionale prova di forza della squadra allenata da Boscaglia, che ha mostrato di valere la categoria superiore, imponendosi per 2 a 0.

La cronaca. Silvio Baldini schiera la Carrarese con un 4-2-3-1 con Borra; Rosaia, L. Ricci, Karkalis, G. Ricci; Cardoselli, Agyei; Piscopo, Valente, Biasci; Tavano.

A disposizione ci sono Mazzini, Rollandi, Alari, Addiego Mobilio, Varga, Pugliese, Shehu, Maccarone, Coralli.

La Virtus Entella di mister Roberto Boscaglia scende in campo con un 4-3-1-2 con Massolo; Belli, Baroni, Pellizzer, Crialese; Ardizzone, Paolucci, Icardi; Adorjan; Caturano, Mota Carvalho.

Le riserve sono Paroni, Cleur, Benedetti, Puntoriere, Petrovic, Diaw, Di Cosmo, Martinho, Germoni, De Rigo.

Arbitra Giacomo Camplone della sezione di Pescara, coadiuvato da Thomas Ruggieri (Pescara) e Giulio Basile (Chieti).

Carrarese subito pericolosa: Biasci dalla destra mette in mezzo, la palla scorre in area in maniera insidiosa ma nessuno ci arriva.

Al 4° palla da Piscopo a Cardoselli, da questi a Tavano: conclusione debole, facile la presa di Massolo.

A 9° l’Entella si fa avanti: Icardi serve Mota Carvalho, che in piena area cerca invano un assist per i compagni, così la difesa locale sventa.

I chiavaresi guadagnano metri e mantengono l’iniziativa. Al 15° costruiscono una grossa occasione: cross di Crialese, in area Ardizzone è tutto solo e gira di testa, ma angola poco e Borra in presa bassa para.

Anche la Carrarese cerca di imbastire azioni da rete, ma la difesa chiavarese fa buona guardia. I capovolgimenti di fronte sono continui, entrambe le squadre mostrano di voler vincere.

Al 24° batti e ribatti in area ospite; Piscopo viene anticipato al momento del tiro da un provvidenziale intervento di Baroni, che poco prima aveva chiuso in angolo un’iniziativa di Valente.

Ora è la Carrarese a premere con insistenza. Al 31° Biasci serve Valente che va via sulla destra e tocca al centro per Piscopo: il numero 19, da ottima posizione, spara alto.

Al 35° Ardizzone atterra Valente: ammonito.

Nel momento più difficile, l’Entella riesce ad allentare la pressione avversaria e al 38° passa in vantaggio: fiammata sulla sinistra, Crialese crossa un pallone ben difeso da Ardizzone, a centro area Mota Carvalho controlla e gira nell’angolo distante da Borra. Chiavaresi avanti sul campo della Carrarese: 0 a 1.

La squadra di casa reagisce con veemenza, calciando due angolo in successione. Sul secondo botta a colpo sicuro di Agyei, Mota Carvalho si oppone. Al 43° Massolo blocca un cross di Giacomo Ricci.

Al 44° Tavano mette al centro un ottimo pallone per Valente: questa volta è Belli a capire tutto e ad allontanare il pericolo.

Al 45° un fallo di Adorjan su Agyei provoca una punizione per i toscani. Mette in mezzo Valente, Massolo allontana.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo con l’Entella in vantaggio 1 a 0.

Il secondo tempo si apre come il primo: a ritmi elevati. La Carrarese guadagna subito un corner; sugli sviluppi Biasci conclude a lato.

L’Entella non resta a guardare e al 2° Luca Ricci chiude in angolo un cross di Mota Carvalho.

Al 6° Valente crossa Massolo non trattiene, poi l’arbitro ravvisa un gallo di Tavano su Belli.

Al 7° il raddoppio: contropiede micidiale iniziato da Paolucci con un lancio perfetto per Mota Carvalho, il quale va via sulla destra e serve il pallone al limite dell’area per Icardi che calcia angolato, bacia il palo alla destra di Borra e insacca.

Baldini al 9° inserisce Maccarone al posto di Piscopo. Poi, al 10°, Boscaglia effettua un doppio cambio: Diaw per Caturano e Di Cosmo per Ardizzone.

L’Entella controlla bene in difesa e agisce di rimessa: al 13° Mota Carvalho calcia a rete, Borra si supera con una difficile parata.

La Carrarese non demorde. Al 16° Valente mette in area un ottimo pallone, è bravo Baroni a chiudere in angolo. Sugli sviluppi è Belli ad allontanare.

Al 21° Massolo si impossessa di un lancio di Giacomo Ricci, troppo lungo per Tavano. Al 22° Valente crossa a cercare Tavano, ma Massolo è ancora attento.

Al 24° un rimpallo in area biancoceleste favorisce Tavano, che da pochi passi calcia alto sopra la traversa.

Al 26° Karkalis stende Diaw: ammonito. Al 27° Paolucci su punizione mette in mezzo per Diaw che tocca di testa ma non riesce ad imprimere potenza al pallone, facile preda per Borra.

Al 28° entra Benedetti al posto di Adorian. Al 30° destro potente di Paolucci dalla distanza: alto.

Al 31° punizione guadagnata da Maccarone. Benedetti allontana il tentativo dei locali; ripartenza e Borra è costretto ad uscire per anticipare Diaw.

Al 32° cartellino giallo per Diaw. La Carrarese tenta l’ultimo assalto, ma la retroguardia chiavarese tiene alla perfezione.

Al 39° Pugliese prende il posto di Cardoselli. Al 42° Petrovic sostituisce Mota Carvalho.

L’arbitro assegna quattro minuti di recupero. Nel primo si annota un sinistro di Pugliese: altissimo.

La Virtus Entella vince 2 a 0, infliggendo alla Carrarese la terza sconfitta di fila. Cade il Piacenza capolista; la Pro Vercelli pareggia in casa.

I chiavaresi proseguono nella loro rincorsa al primato che vedrà la successiva tappa nella sfida casalinga con il Gozzano, domenica 30 dicembre alle ore 12,30 a Chiavari.