Quantcast
Tempistiche

Demolizione Morandi, Bucci: “Entro terza settimana gennaio giù i primi pezzi, non voglio più vedere quel ponte”

Oggi incontro tra le aziende impegnate nella demolizione e ricostruzione, la struttura commissariale tenta di arrivare a un contratto unico di affidamento dei lavori

bucci commissario esercito

Genova. “La seconda al massimo la terza settimana di gennaio inizieremo a vedere finalmente dei pezzi di ponte che vengono giù”. Così il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione Marco Bucci dichiara a margine dell’incontro con i contingente dell’esercito che da mesi presidia la zona rossa sotto i monconi.

Secondo il sindaco non dovrebbero esserci ostacoli all’avanzamento dei lavori di demolizione: “Stiamo andando avanti bene – dice – ad oltre quattro mesi dal disastro personalmente non vedo l’ora di vedere questo ponte abbattuto”.

Proseguono intanto le trattative della struttura commissariale per la definizione del contratto di affidamento dei lavori che dovrà essere firmato entro il 31 dicembre. L’obiettivo del sindaco commissario è arrivare ad un contratto unico per demolizione e ricostruzione. “Sono ottimista – aggiunge Bucci – proprio oggi ci sarà un incontro importante con le aziende coinvolte e speriamo di proseguire in questa direzione”.

leggi anche
Cantiere ponte Morandi
Chiarimenti
Ricorso contro decreto Genova, Autostrade ribadisce come priorità l’interesse di Genova
ponte morandi e zona rossa
Ponte morandi
Autostrade acquisisce aree di 5 aziende in zona rossa come sostegno per la ripresa, ma Lamparelli non riaprirà
Ponte Morandi gli sfollati entrano nelle case
Protesta
11 gennaio, le 300 famiglie della zona arancione più vicine al ponte Morandi scendono in piazza